28 luglio 2017

Italia, vaccini e corruzione.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti




Decine di migliaia di genitori si sono radunati nelle piazze e nella strade di 21 città italiane per protestare contro la nuova legge che prevede la vaccinazione obbligatoria.

La legge è stata proposta in tempi strettissimi, nonostante l’Istituto Superiore di Sanità non abbia rilevato alcuna emergenza, né epidemia, e che la percentuale di morbillo sia inferiore a quella del 2016. Il decreto legge del Ministero della Salute è stato firmato dal presidente italiano Sergio Mattarella [1,2].

Perché il governo ha proposto una legge così impopolare senza che esistessero chiari motivi medici?

È sconcertante, anche perché è noto il contributo italiano ai danni e alle morti per vaccini. Nel 2014 sono morte 13 persone dopo inoculazione di vaccino antinfluenzale. Perché, allora, questa imposizione?

A quanto pare, aleggia un vago odore di quattrini. Un anno fa il gigante della farmaceutica GlaxoSmithKline (GSK) ha annunciato di aver investito un miliardo di dollari nella produzione di vaccini in Italia [3]. Nessuno ha dimostrato che del denaro sia passato di mano in mano, ma qualche sospetto…

Ricordiamo che il Ministro della Sanità Francesco De Lorenzo, nel 1991 stabilì l’obbligo della vaccinazione antiepatite B. La giustizia italiana condannò lui e il direttore generale del ministero della sanità Duilio Poggiolini per corruzione e per aver preso dalla GlaxoSmithKline una tangente di 600 milioni di euro.

D’altra parte, meglio non chiedere consiglio in materia all’OMS. Secondo il nuovo metodo di classificazione degli “eventi avversi dopo immunizzazione”, quando un vaccino è stato autorizzato, qualsiasi morte avvenuta in seguito sarà definita “dovuta a coincidenza” o “non classificabile” e non considerata morte da vaccino [4,5]. In India, nessuno dei 52 casi di bambini deceduti in seguito a vaccinazione è stato considerato correlato ad essa 5. Da chi prende ordini l’OMS?

Dati gli enormi profitti, possiamo aspettarci che la legge di obbligatorietà dei vaccini si diffonda anche in altri paesi. Oltre a manifestare nelle piazze, si può contrastare questo sistema rivelando i nomi delle persone che prendono denaro dall’industria farmaceutica. Non c’è bisogno di scavare in profondità: basta conoscere la persona che ha un diretto legame con chi presenta la legge (o con quella che riclassifica le morti da vaccino).

Per finire, un’alternativa efficace e sicura ai vaccini è la diffusione dell’omeoprofilassi [6,7].


Fonti:
https://healthimpactnews.com/2017/italians-take-to-the-streets-to-protest-new-mandatory-vaccination-law/
http://www.greenmedinfo.com/blog/italy-facing-unprecedented-mandatory-vaccine-push
http://www.italy24.ilsole24ore.com/art/business-and-economy/2016-04-12/glaxo-investe-siena-133250.php?uuid=ACZ2y35C
http://www.ageofautism.com/2017/07/who-advised-to-revise-its-post-vaccination-philosophy-1.html#more
http://ijme.in/wp-content/uploads/2017/07/20170704_deaths_following_pentavalent.pdf
https://freeandhealthychildren.org/
Isaac Golden, Manuale di omeoprofilassi, Salus Infirmorum 2016


Alan Schmukler



Fonte: hpathy.com 

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

23 luglio 2017

Ma perché vorranno mai vaccinare tutta la popolazione? Guardate la reazione del mercurio sottoposto alle onde sonore.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Ecco la reazione del mercurio quando viene sottoposto ad onde sonore



Le onde sonore che colpiscono un oggetto sono in grado di farlo vibrare o addirittura spostare. Nell’esperimento che vi proponiamo possiamo vedere la reazione del mercurio quando viene viene sollecitato da onde sonore. 




Nel video che vi proponiamo, assistiamo al comportamento del mercurio quando viene sollecitato da onde sonore, le quali causano degli strani movimenti in esso facendo sì che esso assuma svariate forme a seconda dell’intensità delle onde sonore. Inizialmente il mercurio incomincia a ruotare come una trottola e, con l’aumentare delle onde sonore, esso sembra modellarsi prendendo prima la forma di una stella, poi addirittura una forma ovale, simile ad una ciambella.
Tutto questo è solo un effetto visivo causato dalla velocità delle onde che colpiscono l’oggetto. Allo stesso modo funziona, ad esempio, il nostro timpano, che trasforma le onde sonore in segnali nervosi che portano alla percezione della parola o semplicemente del suono. Un altro esempio è quello della pentola da cucina che, se viene colpita con un mestolo, comincia a vibrare accompagnata da un suono metallico, che può essere interrotto semplicemente mettendoci sopra una mano.
Tutti i giorni ci ritroviamo davanti esempi di questo tipo, in cui le onde sonore agiscono su un oggetto spostandolo dalla posizione in cui si trova o comunque facendolo muovere, anche minimamente. Fonte

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

Come non vaccinare i propri figli senza ritorsioni, e perché.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Quello della Lorenzin è un Decreto Legge illegale nel merito e nel metodo. Per chi non lo sapesse, le ASL italiane hanno iniziato ad inviare le lettere per l’invito alle vaccinazioni obbligatorie, così come espresse dal suddetto Decreto Legge 73/2017, prima che lo stesso fosse stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Vaccini illegaliUn atto profondamente illegale, per il quale nessuno pagherà come sempre in Italia, ma che ha avuto come risultato l’intasamento dei centri vaccinali con un numero massivo di prenotazioni.
Di seguito alcune risorse:
Il video dell’intervento del 13 luglio in senato, del senatore Maurizio Romaniche spiega in maniera scientifica tutte le contraddizioni di questo scellerato Decreto Legge:

Qui c’è inoltre il link all’articolo che spiega perché l’immunità di Gregge è da ritenersi la vera bufala antiscientifica su cui si basa la propaganda del governo e delle case farmaceutiche.
È del 13 luglio il dibattito parlamentare, che ha visto il Decreto bloccarsi per mancanza di coperture; e infatti sapevamo già che questa ministra ha stanziato gran parte del budget sanitario (circa il 90%) per l’acquisto di vaccini e di farmaci, e ha dedicato i restanti spiccioli al personale e alle strutture.
Per questo motivo pare che due emendamenti siano saltati, quello sulle vaccinazioni agli insegnanti (e qui un grande urrà da parte di tutti gli insegnanti che giustamente vogliono l’obbligo per i bimbi ma non su di loro), e quello sulla possibilità delle vaccinazioni in farmacia, voluto espressamente da Forza Italia, come contrappasso al voto che ratifica il decreto.
E qui viene il bello; i fenomeni del governo, a forza di cassare emendamenti, non avrebbero fatto distinguo e hanno cassato in toto anche l’unico emendamento che dovevano far passare, proprio per accontentare gli amici/nemici di Forza Italia. Ecco quindi il finimondo, dagli spalti insulti alla Lorenzin perchè non ha rispettato i patti… e lei che dice che proverà a reinserirlo in futuro. Roba da matti…
Chi sono gli scienziati all’interno di questo governo? Ricordiamo il doppio conflitto di interessi, di Ranieri Guerra, che siede sulle poltrone del governo e del CDA della GlaxoSmithKline (11 vaccini su 12 del decreto sono della Glaxo), e Walter Ricciardi (Presidente ISS), di cui abbiamo raccontato l’esposto dell’emendamento apposito sul possibile conflitto di interessiRicordiamo anche quel Faraone, sottosegretario della ministra senza laurea, che ha ammesso candidamente in TV che non c’è nulla di male se la nostra platea di bambini sarà di fatto sottoposta a una sperimentazione di massa sui vaccini, lasciando nello sgomento più assoluto tutto lo studio, in primis il buon Ivan Cavicchi che aveva sollevato certe questioni. Guarda il video:

Oggi, tante famiglie si trovano in mezzo al guado e ci sono molti dubbiosi che, pur sapendo dell’inaffidabilità di questa disposizione di legge e la mancata sicurezza per l’attuale prassi vaccinale, si sentono pressati e costretti da queste lettere, pena la mancanza iscrizione agli istituti scolastici, e stanno cercando una via d’uscita per riuscire a non vaccinare i propri figli.
Vi riportiamo questa prassi suggerita da Pietro Bisanti per non vaccinare i figli.
Quando arriva la comunicazione dell’incontro fissato per le vaccinazioni, rispondete al mittente (per raccomandata e ricevuta di ritorno) dichiarando, entrambi i genitori, la volontà di non voler vaccinare i propri figli, per le ragioni che seguono:
1) Mancata allegazione dei foglietti illustrativi (i cosiddetti bugiardini) dei vaccini, oltre che mancata precisa indicazione dei lotti vaccinali completi di tutti i dati identificativi dei farmaci che si intenderebbero utilizzare;
2) Come conseguenza del punto 1, mancata indicazione precisa dei rischi alla salute e delle comuni reazioni indesiderate legati ai vaccini, e mancata promozione della conoscenza della legge 210 del 1992 in materia di danno da vaccino, che deve essere obbligatoriamente portata a conoscenza delle famiglie prima della profilassi vaccinale;
3) Impossibilità oggettiva per la ASL di adempiere alla normativa nazionale sulle vaccinazioni obbligatorie, perché sprovvista delle dosi monovalenti dei vaccini obbligatori nel nostro Paese;
4) Mancata effettuazione di test preventivi di tipo genetico, immunitario, allergologico e di ricerca di intolleranze alimentari su genitori e bambino, indispensabili per verificare una possibile idiosincrasia ai vaccini dell’organismo del soggetto ricevente.
Ovviamente, non dovete assolutamente presentarvi all’incontro indicato nella comunicazione della ASL, né firmare alcun modulo o prestampato, ma limitarvi a spedire la vostra lettera raccomandata.
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

12 vaccini obbligatori in un decreto legge ASSASSINO! Condividete questa saliente inchiesta!

Primo piano dell'ultimo post

Scie Chimiche: OPERAZIONI BIOLOGICHE CONFERMATE. Globuli rossi di sangue umano essiccati e materiali incapsulati scoperti in atmosfera! (Notizia del 2001)

Clifford E Carnicom  Feb 25 2001 Edited Feb 28 2001, Edited Mar 15 2001, Edited Mar 21 2001 Traduzione a cura di   Scie Chimich...