20 maggio 2020

neXtQuotidiano: Quando la merda della disinformazione scrive su un giornale on-line. Essi vivono.

neXtQuotidiano è un giornale on-line atto solo a negare i crimini della mafia medica e a sporcare seri e coraggiosi ricercatori.


neXtQuotidiano-quando-la-merda-della-disinformazione-scrive
Nella foto un pennivendolo dopo che ha scritto il suo articolo di merda verso qualcuno a cottimo.


E' da un po di tempo che volevo dedicare un articolo a questi esseri inutili indegni di stare a questo mondo, questi aborti di tubero, questi infami doppiogiochisti certamente ingaggiati dalla mafia medica per sporcare con articoli di merda seri e onesti ricercatori che cercano con le loro ricerche scientifiche di fare quello che i giornali dovrebbero fare, ovvero le inchieste.,

neXtQuotidiano-essi-vivono

Il giornalino on-line in questione si chiama neXtQuotidiano e il direttore sembra essere un certo
Alessandro-D'Amato-pennivendolo-a-cottimo
Alessandro D'Amato
Alessandro D'Amato, un pennivendolo di regime che ho visto più volte vantarsi dei sui squallidi e offensivi articoletti nei gruppi troll del Cicap e un'altro essere abbietto è un tale
Giovanni-Drogo-pennivendolo-a-cottimo
Giovanni Drogo
Giovanni Drogo, altro personaggio squallido e inutile alla società, guardate voi stessi gli articoli che questi soggetti scrivono contro i ricercatori, e verrà certamente anche a voi la rabbia e il voltastomaco verso questi soggetti, per tutta la merda che scrivono e che tirano addosso ai ricercatori prima o poi la pagheranno, la luce li sommergerà allontanandoli per sempre da ogni forma di vita o di spiritualità, per l'ordine di tutte le cose, questi soggetti saranno arsi vivi e condannati nelle tenebre in eterno, non vedranno mai più e non saranno mai più messi in possibilità di reincarnarsi per non ricreare il danno. 
A seguire in grassetto gli autori più schifosi:

Direttore responsabile: Alessandro D’Amato
Collaborano (a vario titolo): Chiara Lalli, Guido Iodice, Elsa Emanuela Stella, Carlo Cipiciani (Comicomix), Luca Conforti, Giovanni Drogo, John Battista (John B.), Daniele Minotti, Antonella Mura, Noemi Usai, Vincenzo Russo, Mario Neri, Giulia Corsini, Kaddour Kouachi, Paolo Martinelli (Chef Ragoo), Massimo Sandal.

"Olà uomini" gridò un giorno Diogene, e subito lo circondò una massa; ma egli la percosse col bastone, dicendo: "Uomini chiesi, non merde". 

Diogene il Cinico.
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

16 maggio 2020

Montanari Burioni Bolgan e Montagnier dichiarano che nessun vaccino è efficace!


Covid - 19: Parlano i virologi e dichiarano che 

NESSUN VACCINO E' EFFICACE.







Parlano i virologi, tra questi (forse ingenuamente) anche il super interessato ai vaccini Burioni, che dichiara apertamente in un'intervista che i vaccini antinfluenzali non sono efficaci perché i virus influenzali.. (proprio come il covid-19), sono troppo mutevoli.

Il virus anti-covid-19 quindi, sarebbe una truffa mondiale storica dai profitti enormi che lascerebbe solo dei danni alle popolazioni per i suoi imprevisti effetti collaterali anche gravi.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

15 maggio 2020

Il vaccino antinfluenzale aumenta il rischio di coronavirus del 36% afferma uno studio militare

Il vaccino antinfluenzale aumenta il rischio di coronavirus del 36%


Un recente studio militare mostra che il personale militare valutato che ha ricevuto il vaccino antinfluenzale ha aumentato del 36% il rischio di coronavirus con vari benefici nel prevenire alcuni ceppi dell'influenza.


Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com
"Esaminando in modo specifico i virus non influenzali, le probabilità sia del coronavirus che del metapneumovirus umano negli individui vaccinati erano significativamente più elevate rispetto agli individui non vaccinati (OR = 1,36 e 1,51, rispettivamente) (Tabella 5)."
Il vaccino antinfluenzale studiato ha dimostrato vari benefici nella prevenzione dell'influenza - alcuni ceppi hanno mostrato benefici significativi mentre altri no.
Intitolato, Vaccinazione contro l'influenza e interferenza del virus respiratorio tra il personale del Dipartimento della Difesa durante la stagione influenzale 2017-2018 , il rapporto sullo studio affronta i fenomeni di interferenza del virus del vaccino contro il vaccino antinfluenzale.

Virus respiratori e rapporti di probabilità in base allo stato di vaccinazione

Interferenza sul vaccino antinfluenzale

Parafrasando, lo studio evidenzia il valore della capacità del corpo umano di combattere i virus. Apparentemente, contraendo l'influenza, l'organismo naturalmente "può ridurre il rischio di virus respiratori non influenzali ..."
A causa dell '"interferenza" del vaccino antinfluenzale con il processo biologico presente in natura, potrebbe esserci un rischio maggiore di contrarre virus non influenzali:
“Mentre la vaccinazione antinfluenzale offre protezione contro l'influenza, l'infezione naturale dall'influenza può ridurre il rischio di virus respiratori non influenzali fornendo un'immunità temporanea e non specifica contro questi virus. D'altro canto, studi recentemente pubblicati hanno descritto il fenomeno dell'interferenza virale associata al vaccino; vale a dire, le persone vaccinate possono aumentare il rischio di altri virus respiratori perché non ricevono l'immunità non specifica associata all'infezione naturale. "

Perché questo argomento?

Ho iniziato a approfondire questo argomento sulla consulenza del Dipartimento degli Affari dei Veterani (VA) due settimane fa, quando ho notato che i migliori consigli dell'agenzia sul coronavirus erano di "farsi vaccinare contro l'influenza".
Questo consiglio sembrava un po troppo semplicistico quando dato a una popolazione di veterani in gran parte anziani con disabilità significative, storie di vaccini ed esposizioni a vari agenti patogeni in tutto il mondo. 
CDC: anche se non esiste un vaccino che previene il coronavirus, per proteggere voi e i vostri cari, fate il vaccino antinfluenzale.












Dopo averlo scritto, un lettore ha inviato un'email citando questo studio su PubMed.
In seguito mi è stata fornita una copia dello studio completo e l'ho rivisto con un esperto per verificare le mie conclusioni sulla base delle informazioni contenute nel rapporto.
Consenso informato per il vaccino antinfluenzale

Ora, il feedback che ho ricevuto che ha attirato davvero la mia attenzione ed è stato principalmente posto in una domanda: l'accresciuto rischio di coronavirus e altri agenti patogeni vale il beneficio del vaccino antinfluenzale basato su questo studio, come riportato nella Tabella 5 sopra?
La colonna su cui concentrarsi è "OR" nella Tabella 5.
Il coronavirus è 1.36, con un rischio maggiore del 36%.
Il virus dell'influenza è complessivamente 0,57, il che significa che il rischio di contrarre l'influenza è stato complessivamente ridotto. Tre varianti dell'influenza non hanno ricevuto una riduzione statisticamente significativa del rischio.
Tre delle 8 valutazioni hanno notato un beneficio statisticamente insignificante per il vaccino antinfluenzale. Nel frattempo, i vaccinati avevano un rischio maggiore di coronavirus del 36%. Scommetto un 1 dollaro che quest'anno, molti americani probabilmente ripenserebbero all'assunzione del vaccino con quel po di informazioni.
Se la VA dispone di queste informazioni, e probabilmente ce l'ha, l'agenzia dovrebbe essere tenuta a condividere questo fattore di rischio maggiore con le persone che stanno considerando l'iniezione?

Popolazione militare studiata

Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Vaccine del gennaio 2020, è stato condotto dal satellite dell'aeronautica militare della filiale di sorveglianza della salute delle forze armate a Wright-Patterson AFB, OH.
Preso al valore nominale, lo studio indica che le persone che ricevono il vaccino antinfluenzale sono ad aumentato rischio di coronavirus pre-COVID-19. Come i veterani, gli attuali membri del servizio, gli insegnanti di scuola e i professionisti medici, la popolazione in studio era composta da una popolazione con una storia di vaccinazioni pesanti.
"Il DoD fornisce una popolazione unica per gli studi sulla vaccinazione poiché il DoD richiede una vaccinazione obbligatoria contro l'influenza per tutto il personale di Active Duty e Reserve Component. Questo studio ha lo scopo di esaminare la relazione tra virus respiratori specifici e vaccinazione antinfluenzale. Il protocollo per questo studio è stato rivisto e approvato come esente dal Consiglio di revisione istituzionale dell'Air Force Research Laboratory. "

Futuro § 1151 Reclami per negligenza?

I veterani che contraggono il coronavirus dopo aver ricevuto il vaccino antinfluenzale in base alla massima raccomandazione di VA potranno beneficiare delle richieste di § 1151 per negligenza?
In che modo la Court of Claims - Vaccine Court degli Stati Uniti gestirà un afflusso di cittadini statunitensi danneggiati contraendo il coronavirus a causa del rischio significativo nello studio?
Dato che questo rapporto è stato pubblicato dai ricercatori del DOD in una rivista scientifica, perché VA sta dicendo ai veterani di fare il vaccino contro l'influenza?
Qual è il motivo alla base del loro consiglio?
I veterani, e molti veterani disabili, possono essere a più alto rischio di contrarre il coronavirus sulla base della sola storia del vaccino. Questo è particolarmente vero per i veterani che hanno preso il vaccino antinfluenzale su incoraggiamento dei medici VA.
Chi guadagnerà con l'attuale raccomandazione?
Ci sono vincitori e vinti in ciascuna di queste decisioni. Il virus stesso sembra avere un impatto più grave sugli anziani, di cui la popolazione veterana ne ha molti.
E i veterani del Vietnam esposti agli erbicidi tossici?
Questo virus è fondamentalmente una condanna a morte per i nostri veterani del Vietnam disabili mal curati che si affidano a VA per fornire cure mediche sicure ed efficaci per il loro diabete, cancro, ipertensione, ecc

Chiedi al tuo dottore

Incoraggio tutti i lettori a fare le proprie ricerche. Chiedete al vostro medico generico VA di questo studio e se sono d'accordo con la raccomandazione generale dell'agenzia di sottoporsi a un vaccino antinfluenzale per superare il coronavirus.
Questo è un valido consiglio medico?
Per coloro che sono interessati, i dati dello studio provengono dal Programma globale di sorveglianza sui patogeni respiratori del Dipartimento della Difesa (DoDGRS) è un programma a livello di DoD istituito dal Sistema di sorveglianza e risposta delle infezioni emergenti globali (GEIS).
Le persone incluse nello studio hanno fornito campioni respiratori al DoDGRS per la stagione influenzale 2017-2018. Le persone che erano malate prima di ricevere il vaccino antinfluenzale sono state escluse dallo studio:
Tutti coloro che hanno presentato un campione respiratorio al DoDGRS per la stagione influenzale 2017-2018 erano idonei per lo studio. La stagione influenzale è iniziata il 1° ottobre 2017 e si è conclusa il 29 settembre 2018. Coloro che hanno presentato un campione e sono risultati positivi solo per Chlamydia pneumoniae e/o Mycoplasma pneumoniae sono stati esclusi perché queste malattie sono di natura batteriologica, non virale. Le persone con coinfezioni influenzali e non influenzali sono state escluse perché non potevano essere classificate in modo univoco come virus respiratorio influenzale o non influenzale. Anche gli individui con più campioni raccolti durante la stagione sono stati esclusi dallo studio perché avrebbero potuto avere più virus diversi nel corso della stagione. Sono stati esclusi i campioni per i quali non è stato possibile ottenere lo stato di vaccinazione tramite database né compilare un questionario perché non è stato possibile confermare lo stato di vaccinazione. I soggetti che si erano ammalati prima di ricevere la vaccinazione sono stati esclusi in quanto lo stato di vaccinazione non era correlato alla malattia. Infine, le persone per le quali il laboratorio ha respinto il campione non sono state incluse nella popolazione finale dello studio".

Sii ottimista ma attento

Da quello che posso dire, le probabilità di essere esposti negli Stati Uniti sono elevate. Il tasso di mortalità se ci si ammala è abbastanza alto da destare preoccupazione.
Non sarebbe bello ricevere buoni consigli dal sistema sanitario socializzato gestito dal VA che dovrebbe fornirci assistenza?
Per alcune notizie non statunitensi sul virus, volevo includere un video di YouTube di 60 minuti dall' Australia sulla loro prospettiva sulla malattia.
Ora, questo video spinge la narrazione che la malattia ha avuto origine dai mercati umidi di Wuhan, che si trovava anche vicino al laboratorio biologico di livello 4 che studiava il virus. Non credo che ne sappiamo abbastanza per confermare se l'origine proviene da tali mercati o dall'uomo.






 Ti farai il vaccino antinfluenzale?
Personalmente non mi faccio il vaccino antinfluenzale e non ho intenzione di fare nessun vaccino che vada oltre a quello che sono stato costretto a fare nell'esercito a causa di una lesione da vaccino.
Cosa ne pensa? Fare il vaccino antinfluenzale per andare avanti?
AGGIORNAMENTO 3/19/2020: Secondo l'ufficiale medico capo per l'Inghilterra, citato dall'editore dei media Mirror, i britannici che hanno ricevuto il vaccino antinfluenzale per questa stagione influenzale sono stati ammoniti ad autoisolarsi per 12 settimane, in quanto rientrano nella categoria "ad alto rischio" del governo.
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

8 maggio 2020

SCANDALOSO! IL PRIMO VACCINO CONTRO IL COVID-19 NASCE IN ITALIA! PROPRIO DOVE HANNO SEQUENZIATO IL VIRUS PER ATTESTARE CHE FOSSE QUELLO CINESE!


Il primo vaccino che "neutralizza" il covid-19 nasce in Italia, e indovinate dove? Allo Spallanzani!? Lo spallanzani è lo stesso ospedale dove hanno sequenziato la prima volta il virus per attestare se era quello cinese.. 

Vi ricordate il post sul direttore sanitario dello Spallanzani? 


Eccolo!




Nella foto il dott. Francesco Vaia
Il personaggio che vi dissi si chiama Francesco Vaia e fu invischiato anni fa in una truffa alle Asl per 82 milioni di euro

Corrotto fino al midollo? Dove c'è da guadagnare grosse cifre c'è lui.

Ebbene, tutto questo avviene proprio nel suo ospedale. 

Che coincidenza.. oggigiorno però sono troppe ad essere le coincidenze in italia e nel mondo. 

Coronavirus: Bergamo e Brescia sono le città più vaccinate d'Italia contro la meningite e l'influenza, e ora i morti non si contano..

Leggete questo trafiletto, è tratto da un'articolo di un giornale online che attesta che il primo sequenziamento del virus è stato attuato proprio allo Spallanzani di Roma, (l'ospedale che ha come direttore sanitario Francesco Vaia, indagato e tratto in arresto per una truffa di 82 milioni di euro. Tangenti e sanità, arresti a Roma ) e il secondo sequenziamento successivamente al Sacco di Milano.. la nuova terra dell'intoccabile Burioni: 


"Sulla base delle sequenze genetiche, da dove era arrivato il virus e come si stava diffondendo in tutto il Nord Italia. All'inizio di febbraio, il sequenziamento del nuovo virus è stato annunciato dall'Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani a Roma. All'inizio di marzo, l'analisi filogenetica dei primi 3 genomi ottenuti dagli isolati SARS-CoV-2 italiani circolanti in Lombardia e sequenziati presso l'Ospedale Luigi Sacco di Milano, ha dimostrato sia l'origine cinese dell'epidemia pandemica che la loro derivazione da un cluster di genomi isolati in altri Paesi europei (in particolare in Germania e Finlandia) e in Centro-Sud America. I virologi che hanno dato un'occhiata all'RNA virale sono rimasti sbalorditi. Era davvero un virus che aveva il 96% del genoma di un Coronavirus da pipistrello, ma anche 8 mutazioni nei punti chiave: le sequenze che codificavano per la proteina spike, il che avrebbe reso il virus terribilmente contagioso e invasivo per la specie umana."



Tutto torna! Questi farabutti si sono creati un bel business sia con la raccolta fondi, i coronabond, il criminoso Mes e ancora vorrebbero continuarlo iniettandoci non si sa bene cosa via intramuscolo!


Vi lascio appena due articoli sulla pericolosità della fabbricazione di vaccini di questo tipo: 



Crea il problema trova la soluzione. 


QUESTI SONO DEGLI ASSASSINI CRIMINALI! 


E CONTE HA ANCHE IL CORAGGIO DI BUTTARE 140 MILIONI DI EURO PER DARLI AL BASTARDO DI BILL GATES!? 


MA POI LA LOGICA? SE AVETE IL VACCINO, QUESTI SOLDI PERCHE' LI AVETE DATI GATES? SCOPERTO L'ARCANO! E' IN REALTA' UNA TANGENTE DA PAGARE PERCHE' E' TUTTA OPERA SUA. TUTTA UNA SUA IDEA DOPO CHE HA ORGANIZZATO A NEW YORK L'EVENTO 201. (SIMULAZIONE SULLE PANDEMIE GLOBALI)



ANCORA UN'ALTRA COINCIDENZA QUINDI.

NON C'E' LIMITE ALLA VERGOGNA! 

QUESTI FARABUTTI ANDREBBERO ARRESTATI ALL'ISTANTE! 

MAGISTRATI DOVE SIETE!!



macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;