13 maggio 2015

Scie chimiche bufala? Scienziato: terrorizzato da irrorazione atmosfera


Lo scienziato Matthew Watson parla di tre progetti di geoingegneria finanziati dai contribuenti inglesi che hanno l'obiettivo di contrastare i cambiamenti climatici, ammettendo però di essere "terrorizzato" all'idea di vederli realizzati. Tra questi, anche un esperimento che ricorda le scie chimiche, che i detrattori di tale teoria insistono nell'accomunare alle scie di condensazione degli aerei.

Il dottor Matthew Watson, ricercatore di un progetto da 2,8 milioni di dollari, rivela che esistono degli esperimenti "per irrorare sostanze chimiche nell'atmosfera che hanno l'obiettivo di riflettere i raggi del Sole". Il tutto, ufficialmente, per proteggere la Terra dal surriscaldamento globale. Come riporta il Daily Mail1, "di tre progetti finanziati dai contribuenti sono stati pubblicati i risultati di cinque anni di ricerca di geoingegneria", anche se si precisa che "siamo a molti anni di distanza dal vedere qualsiasi progetto al di fuori del laboratorio". Fatto sta che almeno uno di questi tre progetti fa pensare alle cosiddette scie chimiche, che i detrattori di tale teoria insistono nell'accomunare alle scie di condensazione degli aerei. Uno dei progetti prevede che il gas serra come l'anidride carbonica venga aspirata dall'aria per ridurre il riscaldamento globale, mentre il secondo ipotizza l'irrorazione delle nuvole con sale marino per renderle riflettente al Sole. Il terzo piano per combattere i cambiamenti climatici, invece, considera la possibilità di irrorare aerosol o particelle di zolfo nell'atmosfera per disperdere la luce del Sole. Sembra che Matthew Watson della Bristol University avesse pensato di testare il suo progetto di "rilasciare sostanze chimiche" attraverso un enorme pallone lanciato in aria, come prevede lo Stratospheric Particle Injection for Climate Engineering (SPICE)2, ricerca finanziata dal governo del Regno Unito. E' facile pensare, però, che un aereo sia molto più "efficiente" nell'irrorare l'atmosfera con queste "sostanze chimiche", anche perché forse "confondibili" proprio con le scie di condensazione.

E mentre molti dei cosiddetti sbufalatori sembrano non avere mai dubbi, al Daily Mail lo stesso scienziato ammette invece di essere "terrorizzato" al pensiero di veder realizzate queste tecnologie di geoingegneria che sta aiutando a sviluppare. Questi progetti, infatti, potrebbero paradossalmente essere loro i responsabili di un cambiamento climatico, poiché tra i rischi rientrano i repentini mutamenti delle precipitazioni (bombe d'acqua?), la siccità diffusa in tutto il mondo e lo strato di ozono irreparabilmente danneggiato a causa dell'irrorazione delle particelle di zolfo, il che potrebbe innescare effetti dannosi su piante e animali e aumetare i casi di cancro alla pelle. "Se è vero che le temperature potrebbero essere ridotte, la percentuale di incappare in un passo falso è considerevole" afferma Matthew Watson, spiegando che la realizzazione di questi progetti comporta "una svolta nel nostro rapporto con la terra e con la natura. - aggiungendo - Cambia radicalmente il modo in cui sette miliardi di persone andranno ad interagire con il mondo, e non sono sicuro che il sistema possa essere controllabile nel modo che vogliamo". Zara Marini Silvi Fontehttp://www.mainfatti.it/cambiamenti-climatici/Scie-chimiche-bufala-Scienziato-terrorizzato-da-irrorazione-atmosfera_072745033.htm

Nessun commento:

Posta un commento

☰☰✈Scie chimiche-chemtrail una verità mistificata dalla mafia mercenaria di Stato.☰☰✈
ARTICOLO 21 Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
DISCLAIMER E NOTA SULLA CONSULENZA
L’Autore del blog declina ogni responsabilita’ dall’utilizzo da parte di terzi delle informazioni qui riportate. Scie Chimiche: Informazione Corretta è un blog personale soggetto a verifica di veridicita’ dei contenuti anche se i quali vanno intesi come opinioni personali, che siano condivisibili o meno, ad unica e sola discrezione del lettore. ll presente blog, ovvero diario on line, è curato e redatto per la sola passione dell’autore. Le informazioni, analisi e commenti presenti in queste pagine web non sono da considerare, in nessun caso, un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di prodotti finanziari, né intendono rappresentare in alcun modo sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all’investimento. Il presente blog, pertanto, non ha né in maniera diretta né indiretta, finalità di lucro. Le informazioni contenute in questo blog, sono frutto di analisi e opinioni scientifiche strettamente personali che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Chiunque effettui operazioni prendendo spunto dal contenuto di questo blog lo fa a proprio rischio e pericolo. Si precisa inoltre che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le immagini pubblicate su questo blog sono state reperite su internet, principalmente tramite ricerca libera con vari motori. Dunque, proprio perchè trovate liberamente sul web, sono state giudicate di pubblico dominio. In ogni caso si precisa che se qualcuno, potendo vantare diritti su immagini qui pubblicate, avesse qualcosa in contrario, può scrivere al nostro indirizzo di posta elettronica sciechimiche@gmail.com per chiedere la rimozione delle stesse, rimozione che nel caso verrà immediatamente effettuata. L’autore del presente blog, nello spirito del web inteso come libertà di espressione, consente la riproduzione parziale o totale dei suoi contenuti, purchè SE NE CITI SEMPRE LA FONTE. Le indicazioni di Analisi Tecnica, Analisi Fondamentale e qualsiasi altra natura, presenti su questo sito, potrebbero essere errate per un qualche motivo non voluto e non rappresentano in alcun modo un invito all’investimento. Chi segue questi consigli lo fa cosciente di tutti i rischi e se ne assume la totale responsabilita’. Inoltre si tiene a sottolineare che questo non è un blog di CONSULENZA in quanto non vengono fornite delle raccomandazioni personalizzate, senza poi dimenticare che è impossibile effettuare delle considerazioni d’investimento personalizzate basate sulle caratteristiche e sul profilo dell’utente/lettore. Si ricorda che una raccomandazione NON è personalizzata (e quindi non si tratta di consulenza) quando viene diffusa al pubblico e viene espressa in modo generico.
NETIQUETTE

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o qualunque altro materiale che possa violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l’utente verrà immediatamente e permanentemente escluso (e il tuo provider verrà informato). L’indirizzo IP di tutti i messaggi vengono registrati per aiutare a rinforzare queste condizioni. L’utente concorda che l’Amministratore di questo Blog ha il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere i topics qualora si ritenga necessario.
Questo è un BLOG e non una TESTATA GIORNALISTICA
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

EUGENETICA: COME I VACCINI SONO USATI PER STERILIZZARE LE MASSE.

I Rockefeller, una delle famiglie più ricche del mondo, sono stati i più grandi finanziatori dell’eugen...