4 febbraio 2019

L'aspartame potrebbe renderti stupido: lo studio rileva che il dolcificante artificiale distrugge i tuoi neurotrasmettitori.

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Nella foto un professore italiano di nome Roberto Burioni molto probabilmente vittima dell'Aspartame. (Per essere ironici)

L'aspartame potrebbe renderti stupido: lo studio rileva che il dolcificante artificiale distrugge i tuoi neurotrasmettitori.

Traduzione a cura di Vivereinmodonaturale.com
tratto da: Naturalnews.com

Un altro studio dimostra che i dolcificanti artificiali come l'aspartame sono dannosi per la salute. Lo studio, pubblicato sull'African Journal of Traditional, Complementary and Alternative Medicine , ha rivelato che l' aspartame danneggia il cervelloIn particolare, il consumo di questo dolcificante chimico per un lungo periodo aumenterà lo stress ossidativo nel tessuto cerebrale e interromperà i neurotrasmettitori che sono importanti nelle funzioni fisiologiche.

I ricercatori della King Abdulaziz University  in Arabia Saudita hanno esaminato l'effetto del consumo di aspartame sui neurotrasmettitori e lo stress ossidativo nel cervello dei ratti. Per lo studio, hanno osservato quattro gruppi di ratti. Un gruppo è servito da gruppo di controllo, mentre gli altri tre gruppi hanno ricevuto aspartame alla dose di 50, 75 e 125 milligrammi per chilogrammo (mg / kg) di peso corporeo al giorno, rispettivamente, per 40 giorni.

I ricercatori hanno quindi raccolto campioni di sangue e cervello dopo 10, 20, 30 e 40 giorni dall'inizio dell'esperimento per l'analisi biochimica. I risultati hanno mostrato che il consumo di aspartame riduceva le attività antiossidanti del glutatione e della superossido dismutasi e l'elevato stress ossidativo aumentando i livelli di malondialdeide. Inoltre, il consumo di aspartame ha notevolmente ridotto i livelli di serotonina nei neurotrasmettitori cerebrali, di GABA e della dopamina, aumentando il livello di acetilcolina e norepinefrina. L'effetto dell'aspartame è dose-dipendente.
I ricercatori hanno cosi dedotto e concluso che il consumo di aspartame a lungo termine danneggia la funzione cerebrale aumentando lo stress ossidativo nel tessuto cerebrale e interrompendo i neurotrasmettitori.

I pericoli dell'aspartame

L'aspartame è uno dei più comuni dolcificanti artificiali utilizzati al giorno d'oggi. 
È ampiamente consumato da persone con diabete e da coloro che stanno cercando di gestire il loro peso corporeo perché è commercializzato come sostituto dello zucchero "a basso contenuto calorico". Nonostante la sua popolarità, è stato ampiamente studiato per essere dannoso per la salute. 

Il dolcificante artificiale americano, che viene venduto con i marchi Equal e NutraSweet, è  associato ad almeno 90 sintomi avversi , come depressione, vertigini, affaticamento, mal di testa, perdita di memoria e aumento di peso. 


L'aspartame si trova comunemente nelle bevande dietetiche, che sono associate ad un aumentato rischio di varie malattie . 
La ricerca ha rilevato che le bibite dietetiche aumentano il rischio dei seguenti problemi di salute:
  • Diabete: in uno studio pubblicato sulla rivista Nature , i ricercatori hanno scoperto che le bibite dietetiche alterano i microbi nell'intestino in modo tale da aumentare il rischio di diabete. Inoltre, i ricercatori dell'Istituto di Scienza di Weizmann  in Israele hanno scoperto che i topi alimentati con dolcificanti artificiali sviluppavano intolleranza al glucosio. Nelle persone che consumavano regolarmente aspartame e altri dolcificanti artificiali come la saccarina, hanno scoperto che queste persone avevano aumentato l'emoglobina A1c (HbA1c), una misura di zucchero nel sangue. Bere una soda dietetica in una dieta ogni giorno ha anche aumentato il rischio di sindrome metabolica e diabete del 36 per cento, secondo uno studio condotto presso l' Università del Minnesota .
  • Malattie cardiache: il consumo a lungo termine di soda dietetica danneggia anche il cuore. Uno studio condotto dalla Columbia University  e dai ricercatori dell'Università di Miami ha  rivelato che consumare una bevanda dietetica ogni giorno per 10 anni ha aumentato del 43% il rischio di infarto e ictus.
  • Obesità: bere soda dietetica aumenta anche il rischio di sovrappeso rispetto a bere bibite zuccherate regolari, secondo uno studio presso l' Università del Texas Health Science Center di San Antonio . Ogni bevanda dietetica può aumentare il rischio di essere obesi del 41 per cento. Inoltre, coloro che consumavano più di una soda dietetica al giorno avevano più probabilità di essere obesi del 500%.
  • Altre malattie: l' assunzione di aspartame può anche causare o aggravare malattie croniche, come il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, la sindrome da stanchezza cronica e la fibromialgia.
La FDA ( Food and Drug Administration ) statunitense e le agenzie in Europa, in Canada e in molti altri paesi continuano a sostenere che l'aspartame è sicuro per il consumo. Autorità come l' Organizzazione Mondiale della Sanità , la Food and Agriculture Organization delle Nazioni Unite , American Heart Association , e American Dietetic Association altrettanto continuano ad  approvarlo.

Leggi altre notizie e studi sugli effetti dannosi dei dolcificanti artificiali andando su Sweeteners.news .

Le fonti includono:




Comprendiamo quanto sia importante la condivisione in ogni modo e in ogni dove visti gli argomenti trattati, ma preghiamo gli altri blogger che la riproduzione venga attuata senza che l'articolo sia modificato in nessuna parte, indicando l'autore e il link attivo a questo sito visto che l'articolo alle volte è tradotto dai nostri collaboratori. Grazie per l'attenzione, dallo staff di Vivereinmodonaturale.com che per ragioni di sicurezza preferisce rimanere anonimo.

https://www.vivereinmodonaturale.com/2019/02/laspartame-potrebbe-renderti-stupido-lo.html
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

Nessun commento:

Posta un commento

☰☰✈Scie chimiche-chemtrail una verità mistificata dalla mafia mercenaria di Stato.☰☰✈
ARTICOLO 21 Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
DISCLAIMER E NOTA SULLA CONSULENZA
L’Autore del blog declina ogni responsabilita’ dall’utilizzo da parte di terzi delle informazioni qui riportate. Scie Chimiche: Informazione Corretta è un blog personale soggetto a verifica di veridicita’ dei contenuti anche se i quali vanno intesi come opinioni personali, che siano condivisibili o meno, ad unica e sola discrezione del lettore. ll presente blog, ovvero diario on line, è curato e redatto per la sola passione dell’autore. Le informazioni, analisi e commenti presenti in queste pagine web non sono da considerare, in nessun caso, un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di prodotti finanziari, né intendono rappresentare in alcun modo sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all’investimento. Il presente blog, pertanto, non ha né in maniera diretta né indiretta, finalità di lucro. Le informazioni contenute in questo blog, sono frutto di analisi e opinioni scientifiche strettamente personali che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Chiunque effettui operazioni prendendo spunto dal contenuto di questo blog lo fa a proprio rischio e pericolo. Si precisa inoltre che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le immagini pubblicate su questo blog sono state reperite su internet, principalmente tramite ricerca libera con vari motori. Dunque, proprio perchè trovate liberamente sul web, sono state giudicate di pubblico dominio. In ogni caso si precisa che se qualcuno, potendo vantare diritti su immagini qui pubblicate, avesse qualcosa in contrario, può scrivere al nostro indirizzo di posta elettronica sciechimiche@gmail.com per chiedere la rimozione delle stesse, rimozione che nel caso verrà immediatamente effettuata. L’autore del presente blog, nello spirito del web inteso come libertà di espressione, consente la riproduzione parziale o totale dei suoi contenuti, purchè SE NE CITI SEMPRE LA FONTE. Le indicazioni di Analisi Tecnica, Analisi Fondamentale e qualsiasi altra natura, presenti su questo sito, potrebbero essere errate per un qualche motivo non voluto e non rappresentano in alcun modo un invito all’investimento. Chi segue questi consigli lo fa cosciente di tutti i rischi e se ne assume la totale responsabilita’. Inoltre si tiene a sottolineare che questo non è un blog di CONSULENZA in quanto non vengono fornite delle raccomandazioni personalizzate, senza poi dimenticare che è impossibile effettuare delle considerazioni d’investimento personalizzate basate sulle caratteristiche e sul profilo dell’utente/lettore. Si ricorda che una raccomandazione NON è personalizzata (e quindi non si tratta di consulenza) quando viene diffusa al pubblico e viene espressa in modo generico.
NETIQUETTE

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o qualunque altro materiale che possa violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l’utente verrà immediatamente e permanentemente escluso (e il tuo provider verrà informato). L’indirizzo IP di tutti i messaggi vengono registrati per aiutare a rinforzare queste condizioni. L’utente concorda che l’Amministratore di questo Blog ha il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere i topics qualora si ritenga necessario.
Questo è un BLOG e non una TESTATA GIORNALISTICA
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Primo piano dell'ultimo post

Fake News di Stato: Madagascar 1.200 morti per epidemia di Morbillo.

Fake News di Stato: Madagascar 1.200 morti per epidemia di Morbillo. Tutti allineati i foraggiati pennivendoli di stato per enfatizzar...