I media di regime diffondono il video dell'attentato a Bruxelles,ma è il video di un'attentato che avvenne a Mosca!


Ci risiamo,come al solito i media di regime creano altri falsi attentati,ma a quale fine questa volta,lo si capirà le prossime ore.  Alla vergogna mediatica non c'è mai fine. Quello che una volta era considerato il portavoce del Re adesso è ingigantito dalla macchina tecnologica,l'era si è evoluta e con essa anche la menzogna dei nostri governanti,sempre più mafiosi impuniti e avidi di potere,e come al solito a pagarne il prezzo sono gli ascoltatori e i lettori di questi psicopatici fanatici che si fanno chiamare Premier,alcuni anche Nobel per la pace. (vedi Obama) Staranno sicuramente pianificando qualcosa per i propri interessi personali come al solito e a pagarne un prezzo amaro saranno quegli Stati con possedimenti petroliferi con la vita e la sofferenza... 
Ma andiamo all'articolo. Anche Sky nel 2011 divulgò il video sugli attentati di Mosca, il servizio è ancora visibile qui.
Un altro falso attentato che scuote l’Europa, a breve distanza dall’arresto del "presunto" terrorista,il ragazzino catturato dalla polizia con il "viso coperto" responsabile del massacro al Bataclan di Parigi.Ma quale poliziotto al mondo non gli avrebbe strappato anche la camicia di dosso per mostrarlo al mondo intero??? Credibilità zero!  A distanza di pochi mesi da quella vicenda, vorrebbero nuovamente immergerci in un clima di terrore. 
In Europa sono presenti sicuramente decine, se non centinaia,di jhadisti: in migliaia negli ultimi anni sono partiti dall’Europa per andare a combattere in Siria e Iraq, nelle file dell’ISIS. Persone disposte a giocarsi la loro vita in una guerra alimentata dalle potenze occidentali per rimuovere il presidente siriano Bashar Assad dalla guida della Siria: gente così, è probabilmente disponibile anche ad effettuare attacchi in Europa, in un mix di fanatismo religioso e follia pura. 
I giochi di potere di alcuni personaggi della politica mondiale per scopi di lucro sono terrificanti! E come al solito, a pensar male si fa peccato, ma spesso si indovina. Scie Chimiche: Informazione Corretta

Commenti