Angelo Ruggieri: Meteoweb.eu. Un negazionista dei media di regime,che si diverte un tantino troppo nello scrivere le sue baggianate!

falsità_finzione_ipocrisia
Sarò breve,sintetico nel dire quello che voglio dire... Ma come fanno simili personaggi coinvolti e riconosciuti a livello mediatico come disinformatori a non vergognarsi persino di esistere? Questo indefinibile "gira frittate" vorrebbe coprire, negare, e addirittura capovolgere certe realtà, asserendo in qualche suo scritto,che dovremmo essere "NOI" a vergognarci? Ma per cosa caro pennivendolo? Per affermare quello che gente come te si diverte a negare? In queste ore costui ha attaccato,o per meglio dire, "si è permesso" di attaccare il programma di Radio Godot, la rubrica "Controccorrente" di Francesca Romana Cristicini e di Simone Fanelli, asserendo che è un programma dove non ci può essere un contraddittorio? Le parlo direttamente (se avrà il piacere o il dispiacere di leggermi), ma non capisce caro sig Ruggeri che è un programma libero? Invece di scrivere scrivere e scrivere le sue baggianate a difesa delle lobby farmaceutiche,della geoingnereria clandestina con annesse scie chimiche,delle industrie alimentari marce,delle lobby delle banche e della massoneria,perché non partecipa alla trasmissione anche solo con una telefonata,cos'è? Ha forse paura di non essere persona gradita? E ci scusi tanto se tocchiamo delle cose dove lei,caro signore, tiene molto nel difenderle a spada tratta tramite il suo meteo on-line, che usa con molto fervore e autorevolezza per far capire quello che vuole che arrivi al lettore, addirittura sponsorizzando tra l'altro anche altri negazionisti ufficiali di Stato come; bufale.net, il dj Attivissimo, il butatc etc..
 Ci scusi se non usiamo la sua stessa omertà,ma sa una cosa,anche se fossimo "incentivati"  a usarla, non la useremmo mai la sua stessa prassi, e sa perché? Perché nel mondo esistono anche persone pulite,persone che non si sporcano con profitti a spese degli altri,persone che il denaro,anche se poco,preferiscono guadagnarlo con onesta e rispetto verso il prossimo! Sa come si chiama? Etica professionale! Forse non lo sapeva,ma c'è chi darebbe il sangue affinché si usi questa prassi,perché la vita,e purtroppo dico tutta la vita,compresa anche la sua,va rispettata,va tutelata tutta! Lei,sempre, in quel suo biasimevole articolo, ha citato l'articolo 21 della costituzione Italiana,io le cito L’art. 7 dello Statuto  tassativo degli illeciti che ricadono nella definizione di “crimini contro l’umanità”,vuole passare sopra anche su questo? Visto che lei ha anche una vena poetica, finirò anch'io questo mio articolo prediligendo una frase di Omero;  "Per me odioso, come le porte dell’Ade, è l’uomo che occulta una cosa nel suo seno e ne dice un’altra". sciechimicheinformazionecorretta.blogspot.it

Commenti