17 luglio 2016

Smartphone Pericolosi per la Salute – Lista – Documentario

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Ci saranno più cellulari che esseri umani tra pochi anni, secondo una recente ricerca, ma i cellulari usano le onde elettromagnetiche, che sono di per sè, cancerogene. 
smartphone pericolosi per la salute
In questa bella inchiesta sui cellulari,  potrete cedere in quasi 2 h di indagine cosa veramente si rischia, come mai nel 2012 ancora di questo pericolo per la salute se ne sa poco o meglio, anzi, la cosa non viene pubblicizzata per niente. Magari tra un pò di anni scopriremo che alcune malattie sono scaturite da un’eccessiva esposizioni alle onde elettromagnetiche che, per specificare, ci arrivano anche da altri apparecchi elettrodomestici, ma la distanza che abbiamo da questi è fondamentale quindi, ecco anche alcuni accorgimenti per proteggersi dai cellulari: 
  1. Non dare un cellulare a bambini sotto i 15 anni. Gli adolescenti sono particolarmente vulnerabili alle radiazioni elettromagnetiche.
  2. Evitare il contatto del cellulare con la pancia di una donna incinta. Le cellule embrionali sono molto sensibili alle onde emesse dai dispositivi mobile.
  3. Se siete portatori di pacemaker o altri impianti evitate di tenere un cellulare a meno di 20 cm da voi.
  4. Al momento di acquistare un nuovo dispositivo preferite i modelli che presentano un valore SAR più basso (vedi la lista sotto).
  5. Non tenere il cellulare vicino al cuore, all’ascella o agli organi genitali.
  6. Usa sempre gli auricolari, preferibilmente quelli con il cavo che non emanano ulteriori onde.
  7. Limita il numero e la durata delle chiamate. Un numero consigliato è di 6 telefonate al giorno di non più di 3 minuti ciascuna. Inoltre tra una telefonata e l’altra fate passare almeno 1 ora e 30 minuti.
  8. Chiamate in condizioni di massima ricezione. Chiamare utilizzando una rete sbagliata aumenta dalle 2 alle 4 volte le onde rilasciate dal vostro cellulare.
  9. Non chiamate mentre siete in movimento.
  10. Telefonare in auto o in qualsiasi altra struttura metallica amplifica il rischio, l’effetto “gabbia di Faraday” infatti cattura e riflette le onde emesse dai telefoni cellulari.
  11. Come per il fumo passivo evitate di stare a contatto con chi parla al cellulare.
  12. Durante la notte non tenete il telefonino in carica a meno di 50 cm dalla testa.
Di seguito: ecco le ultime novità sui cellulari più pericolosi, una vicenda che ricorda quella delle sigarette, fino a pochi anni fa si pensava che il tabacco non era pericoloso, invece, poi….
I 10 smartphone più pericolosi per la salute:
  1. Sony Ericsson X10 Mini Pro 1,61 W/kg
  2. Sony Ericsson Satio 1,58 W/kg
  3. BlackBerry Curve 9300 1,45 W/kg
  4. BlackBerry Bold 9780 1,11 W/kg
  5. Sony Ericsson Yendo 1,07 W/kg
  6. Nokia C6 1,05 W/kg
  7. Sony-Ericsson Vivaz 1,04 W/kg
  8. Nokia N8 1,02 W/kg
  9. BlackBerry Curve 8520 1,02 W/kg
  10. Nokia 7230 0,97 W/kg
I 10 smartphone meno pericolosi per la salute:
  1. Samsung Galaxy S 0,23 W/kg
  2. Samsung Galaxy S 2 0,33 W/kg
  3. HTC Desire S 0,35 W/kg
  4. Sony Ericsson Xperia Play 0,36 W/kg
  5. Samsung Nexus S 0,5 W/kg
  6. HTC 7 Mozart 0,53 W/kg
  7. LG Optimus 2X P990 0,54 W/kg
  8. iPhone 4 0,59 W/kg
  9. Samsung Wave 2 0,62 W/kg
  10. Samsung Player 5 0,63 W/kg
  11. bis. HTC HD2 0,63 W/kg
La lista di cui sopra è stata pubblicata dai più importanti giornali mondiali, ma è di qualche mese fa. 
Nel frattempo, il Presidente della Federal Commission of Communication, ha dichiarato pochi giorni fa che gli standard per la sicurezza nell’emissione delle onde elettromagnietiche dovrebbero essere riviste, in quanto ora esistono gli smartphone, troppo diversi dai device del 1996…    Fonte: http://documentario.myblog.it/

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

Nessun commento:

Posta un commento

☰☰✈Scie chimiche-chemtrail una verità mistificata dalla mafia mercenaria di Stato.☰☰✈
ARTICOLO 21 Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
DISCLAIMER E NOTA SULLA CONSULENZA
L’Autore del blog declina ogni responsabilita’ dall’utilizzo da parte di terzi delle informazioni qui riportate. Scie Chimiche: Informazione Corretta è un blog personale soggetto a verifica di veridicita’ dei contenuti anche se i quali vanno intesi come opinioni personali, che siano condivisibili o meno, ad unica e sola discrezione del lettore. ll presente blog, ovvero diario on line, è curato e redatto per la sola passione dell’autore. Le informazioni, analisi e commenti presenti in queste pagine web non sono da considerare, in nessun caso, un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di prodotti finanziari, né intendono rappresentare in alcun modo sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all’investimento. Il presente blog, pertanto, non ha né in maniera diretta né indiretta, finalità di lucro. Le informazioni contenute in questo blog, sono frutto di analisi e opinioni scientifiche strettamente personali che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Chiunque effettui operazioni prendendo spunto dal contenuto di questo blog lo fa a proprio rischio e pericolo. Si precisa inoltre che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le immagini pubblicate su questo blog sono state reperite su internet, principalmente tramite ricerca libera con vari motori. Dunque, proprio perchè trovate liberamente sul web, sono state giudicate di pubblico dominio. In ogni caso si precisa che se qualcuno, potendo vantare diritti su immagini qui pubblicate, avesse qualcosa in contrario, può scrivere al nostro indirizzo di posta elettronica sciechimiche@gmail.com per chiedere la rimozione delle stesse, rimozione che nel caso verrà immediatamente effettuata. L’autore del presente blog, nello spirito del web inteso come libertà di espressione, consente la riproduzione parziale o totale dei suoi contenuti, purchè SE NE CITI SEMPRE LA FONTE. Le indicazioni di Analisi Tecnica, Analisi Fondamentale e qualsiasi altra natura, presenti su questo sito, potrebbero essere errate per un qualche motivo non voluto e non rappresentano in alcun modo un invito all’investimento. Chi segue questi consigli lo fa cosciente di tutti i rischi e se ne assume la totale responsabilita’. Inoltre si tiene a sottolineare che questo non è un blog di CONSULENZA in quanto non vengono fornite delle raccomandazioni personalizzate, senza poi dimenticare che è impossibile effettuare delle considerazioni d’investimento personalizzate basate sulle caratteristiche e sul profilo dell’utente/lettore. Si ricorda che una raccomandazione NON è personalizzata (e quindi non si tratta di consulenza) quando viene diffusa al pubblico e viene espressa in modo generico.
NETIQUETTE

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o qualunque altro materiale che possa violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l’utente verrà immediatamente e permanentemente escluso (e il tuo provider verrà informato). L’indirizzo IP di tutti i messaggi vengono registrati per aiutare a rinforzare queste condizioni. L’utente concorda che l’Amministratore di questo Blog ha il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere i topics qualora si ritenga necessario.
Questo è un BLOG e non una TESTATA GIORNALISTICA
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

12 vaccini obbligatori in un decreto legge ASSASSINO! Condividete questa saliente inchiesta!

Primo piano dell'ultimo post

PRIMA VOLTA A LIVELLO MONDIALE ( 2017 ) GLI SCIENZIATI CHE STUPISCONO IL MONDO !!! DOTT ANTONIETTA GATTI - DOTT. GIUSEPPE VISANI LA LEUCEMIA E' LEGATA ALL'INTOSSICAZIONE DA METALLI PESANTI

Nella foto Antonietta M Gatti Fisico e bioingegnere esperta in nanopatologie. LA DOTT. GATTI ESPRIME IL SUO SOGNO:  "che s...