4 ottobre 2016

Convegno e film Vaxxed fatti ritirare. Il Codacons denuncia Senato e il Presidente Grasso: “Censura inaccettabile”

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Convegno e film Vaxxed fatti ritirare. Il Codacons denuncia Senato e il Presidente Grasso: “Censura inaccettabile”




Il Caso
di Cinzia Marchegiani vaxxed
Roma – Il Senatore Bartolomeo Pepe aveva organizzato un convegno che si doveva tenere il prossimo 4 ottobre 2016 presso la sala di Santa Maria in Aquiro del Senato durante la quale ci sarebbe stata l’anteprima europea del film “Vaxxed From Cover-Up to catastrophe” sottotitolato in italiano.
L’evento era stato ideato dal senatore Pepe come un momento di confronto e dibattito aperto a molti genitori che volevano e tuttora vogliono essere tranquillizzati in merito al film controverso Vaxxed, ma soprattutto rivolto al mondo medico e alla politica. Infatti la giornata era stata ideata come un convegno dove si poteva intervenire e rivolgere domande direttamente a Andrew Wakefield, che sarebbe stato presente via streaming dall’America ed anche al produttore Francesca Alesse, che in sala avrebbe agito anche come moderatore e  traduttore del regista.
Presidente Pietro Grasso
Clicca x ingrandire
Il Film Vaxxed però è stato fatto ritirare, Il presidente del Senato Pietro Grasso, che inizialmente aveva detto che non poteva bloccare il film, ma evidentemente pressato dalla comunità scientifica, avrebbe contattato il presidente del gruppo Grandi Autonomie Locali (Gal, di cui fa parte Bartolomeo Pepe) chiedendone il ritiro della prima al Senato,come poi è accaduto.
CENSURATO IL DIBATTITO E NON IL FILM CHE CONTINUA AD ESSERE VISTO SU INTERNET
L’evento su cui molti hanno rivolto accuse e ingiurie pesanti, non era l’eccezionalità del film poiché questo film viene visto da molti internauti senza però avere la possibilità di armonizzare e affrontare nel modo corretto i temi trattati. L’evento e il convegno quindi, partendo dal film che aveva sollevato dubbi e moltissimi interrogativi da chi, indipendentemente dalla censura, ha visto e continua a vederlo tramite internauti che lo postano su varie piattaforme nella versione inglese, ha amplificato un effetto forse non rassicurante. Le istituzioni potevano utilizzare questo convegno proprio per affrontare argomenti che tantissime persone chiedono spiegazioni e che la censura applicata ora non fa che amplificarne gli effetti distorti.




Di fatto è stato censurato un dibattito cui poteva intervenire l’Istituto Superiore di Sanità e la stessa Ministra Lorenzin affinché si potesse finalmente chiarire aspetti che comunque vengono eclissati, che allarmano e incuriosiscono le persone e molti genitori.
Il Senatore Pepe, conoscendo la storia e la trama del film che ha sollevato accesissime critiche ma anche molta curiosità aveva voluto creare un evento affinché potesse essere reso pubblico il documentario nella lingua italiana e permettere finalmente un dibattito serio e dettagliato su questa pellicola che comunque vada è diventata cronaca mondiale.La censura permette solo di amplificare sospetti e di non affrontare alla radice un argomento che comunque vada interessa a milioni di genitori preoccupati per i propri figli. Questo film purtroppo viene comunque visto spesso tramite video pirata che hanno inflazionato internet, e molte persone che non conoscono lo stato dell’arte di questa storia raccontata nel film, senza partecipare ad un dibattito e confronto serio tra le parti contrapposte sarà condizionato dalle immagini e dalla emotività che il film trasmette.
Ma la pellicola aprirà altri scenari, in questo senso è insorto il Codacons contro la censura del convegno e della prima del film Vaxxed.
VACCINI: CODACONS DENUNCIA IL SENATO E IL PRESIDENTE GRASSO
Il Codacons il 29 settembre 2016 in merito alle notizie della censura del convegno, esclama: “Censura inaccettabile. Violato articolo 21 della costituzione. Associazione si propone per proiezione documentario” e spiega:
Il blocco della proiezione del documentario sui vaccini “Vaxxed: From Cover-Up to Catastrophe”, rappresenta un brutto atto di censura e una violazione del diritto di opinione. Lo afferma il Codacons, che critica duramente il Senato e il suo presidente Pietro Grasso.
“Si può non essere d’accordo con una tesi ma non è tollerabile, in un paese democratico, impedire la proiezione di un film di cui non si condividono i contenuti – afferma il presidente Carlo Rienzi – Sarebbe stato più civile trasmettere il documentario per poi stroncarlo duramente, ma così facendo il Senato si è reso protagonista di una censura inaccettabile. Per tale motivo presentiamo oggi stesso un esposto ai Questori del Senato per violazione dell’art. 21 della Costituzione, secondo cui “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”.
Non solo. Il Codacons si propone per consentire la proiezione di “Vaxxed: From Cover-Up to Catastrophe”,  e a tal fine sta cercando una sala vicino al Senato dove trasmettere il film. 
In effetti è stata censurata un’ottima occasione per far intervenire il Ministro della Salute che poteva dipanare qualsiasi sospetto come quando va nelle trasmissioni televisive in cui si parla di vaccini e coperture vaccinali e/o sicurezza vaccini. Il film sarà comunque visto, peccato che le persone che lo faranno senza un supporto adeguato, finiranno per assimilare concetti sicuramente da autodidatti e avere opinioni personali, le stesse che chi ha voluto censurare questo film combatte da sempre. Fonte:  http://www.freedompress.cc/convegno-e-film-vaxxed-fatti-ritirare-il-codacons-denuncia-senato-e-il-presidente-grasso-censura-inaccettabile/
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti;

Nessun commento:

Posta un commento

☰☰✈Scie chimiche-chemtrail una verità mistificata dalla mafia mercenaria di Stato.☰☰✈
ARTICOLO 21 Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
DISCLAIMER E NOTA SULLA CONSULENZA
L’Autore del blog declina ogni responsabilita’ dall’utilizzo da parte di terzi delle informazioni qui riportate. Scie Chimiche: Informazione Corretta è un blog personale soggetto a verifica di veridicita’ dei contenuti anche se i quali vanno intesi come opinioni personali, che siano condivisibili o meno, ad unica e sola discrezione del lettore. ll presente blog, ovvero diario on line, è curato e redatto per la sola passione dell’autore. Le informazioni, analisi e commenti presenti in queste pagine web non sono da considerare, in nessun caso, un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di prodotti finanziari, né intendono rappresentare in alcun modo sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all’investimento. Il presente blog, pertanto, non ha né in maniera diretta né indiretta, finalità di lucro. Le informazioni contenute in questo blog, sono frutto di analisi e opinioni scientifiche strettamente personali che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Chiunque effettui operazioni prendendo spunto dal contenuto di questo blog lo fa a proprio rischio e pericolo. Si precisa inoltre che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le immagini pubblicate su questo blog sono state reperite su internet, principalmente tramite ricerca libera con vari motori. Dunque, proprio perchè trovate liberamente sul web, sono state giudicate di pubblico dominio. In ogni caso si precisa che se qualcuno, potendo vantare diritti su immagini qui pubblicate, avesse qualcosa in contrario, può scrivere al nostro indirizzo di posta elettronica sciechimiche@gmail.com per chiedere la rimozione delle stesse, rimozione che nel caso verrà immediatamente effettuata. L’autore del presente blog, nello spirito del web inteso come libertà di espressione, consente la riproduzione parziale o totale dei suoi contenuti, purchè SE NE CITI SEMPRE LA FONTE. Le indicazioni di Analisi Tecnica, Analisi Fondamentale e qualsiasi altra natura, presenti su questo sito, potrebbero essere errate per un qualche motivo non voluto e non rappresentano in alcun modo un invito all’investimento. Chi segue questi consigli lo fa cosciente di tutti i rischi e se ne assume la totale responsabilita’. Inoltre si tiene a sottolineare che questo non è un blog di CONSULENZA in quanto non vengono fornite delle raccomandazioni personalizzate, senza poi dimenticare che è impossibile effettuare delle considerazioni d’investimento personalizzate basate sulle caratteristiche e sul profilo dell’utente/lettore. Si ricorda che una raccomandazione NON è personalizzata (e quindi non si tratta di consulenza) quando viene diffusa al pubblico e viene espressa in modo generico.
NETIQUETTE

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o qualunque altro materiale che possa violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l’utente verrà immediatamente e permanentemente escluso (e il tuo provider verrà informato). L’indirizzo IP di tutti i messaggi vengono registrati per aiutare a rinforzare queste condizioni. L’utente concorda che l’Amministratore di questo Blog ha il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere i topics qualora si ritenga necessario.
Questo è un BLOG e non una TESTATA GIORNALISTICA
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

12 vaccini obbligatori in un decreto legge ASSASSINO! Condividete questa saliente inchiesta!

Primo piano dell'ultimo post

PRIMA VOLTA A LIVELLO MONDIALE ( 2017 ) GLI SCIENZIATI CHE STUPISCONO IL MONDO !!! DOTT ANTONIETTA GATTI - DOTT. GIUSEPPE VISANI LA LEUCEMIA E' LEGATA ALL'INTOSSICAZIONE DA METALLI PESANTI

Nella foto Antonietta M Gatti Fisico e bioingegnere esperta in nanopatologie. LA DOTT. GATTI ESPRIME IL SUO SOGNO:  "che s...