20 luglio 2015

ATTENZIONE ai troll su Facebook! Pagati per deviare,ridicolizzare ecc.Ecco come riconoscerli


Siamo costantemente attaccati da troll,esseri dai profili fittizi pagati per deviare,far cambiare opinione,disturbare ecc.Ecco come difendersi e riconoscerli.

Nel gergo di Internet, e in particolare delle comunità virtuali come newsgroup, forum, mailing list ,social network o chatroom, per troll si intende un individuo (che in genere agisce con profili fittizi) che interagisce con la comunità tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente stupidi, allo scopo di disturbare gli scambi normali e appropriati,deviare l’informazione,ridicolizzare,irritare ecc.
Spesso l’obiettivo specifico di un troll è causare una catena di insulti (flame war); una tecnica comune consiste nelprendere posizione in modo plateale, superficiale e arrogante su una questione già lungamente dibattuta, specie se la questione può già in sé suscitare facilmente tensioni sociali (politiche, religiose, ecc.),allo scopo di scatenare gli utenti nel ridicolizzare l’argomento o il post in questione,specie se questo è “scomodo”e va contro le sue ideologie politico/religiose,o contro quelle di chi lo paga per “trollare”….E esiste gente pagata per fare il troll,se non ci credi guarda questo video.
In altri casi, il troll interviene in modo semplicemente stupido (per esempio volutamente ingenuo), con lo scopo di mettere in ridicolo gli utenti che, non capendo la natura del messaggio del troll, si sforzano di rispondere a tono ,distaccandoli dall’argomento o dal post in questione ATTIRANDO L’ATTENZIONE SU DI LUI. Un troll particolarmente tenace e fastidioso può effettivamente scoraggiare gli altri utenti e causare la fine di una comunità virtuale (pagina facebook,chatroom ecc). Se un troll viene invece ignorato (cosa che in genere rappresenta la contromisura più efficace), solitamente inizia a produrre messaggi sempre più irritanti ed offensivi cercando di provocare una reazione, per poi abbandonare il gruppo (fenomeno di autocombustione del troll).Quindi NON DATE DA MANGIARE AI TROLL… Dare da mangiare ai troll significa rispondere ai messaggi provocatori dei troll, dando così al troll nuovo materiale a cui rispondere, per gettare altra benzina sul fuoco del litigio. “Per favore non date da mangiare ai troll” è un messaggio di avvertimento che i vecchi utenti inviano ai nuovi quando questi ultimi pensano di averne individuato uno, perché il modo migliore di combattere un troll è ignorarlo completamente
Alcuni tipi di messaggi e attività associati ai troll:
messaggi fuori tema;
messaggi offensivi;
messaggi contenenti errori ovvi o gravi pecche;
messaggi intenzionalmente sgarbati o litigiosi;
accendere una flamewar (scambio acceso di opinioni), dichiarandosi poi innocenti;
mandare lunghi paragrafi copiati da testi, web o quant’altro;
diffondere informazioni private (vere o false) su altri utenti, per alimentare malumori e dissapori;
lagnanze fuori tema a proposito della propria vita privata (a volte questo è il troll “grido d’aiuto”);
sbagliare deliberatamente e ripetutamente a scrivere i nomi delle altre persone per turbarle e/o irritarle nella conversazione;
risposte plurime o paranoiche a opinioni personali espresse da singole persone;
insultare persone perché non conoscono la grammatica o ignorare volutamente delle regole grammaticali;
ogni combinazione di quello che è scritto sopra. Per esempio un troll combinerà frasi ingiuriose scritte male;
Ma perchè esistono i troll?E perchè molti vengono pagati?Soprattutto per generare un cambiamento nell’opinione degli utenti (specie su questioni politiche): un troll può ostentare opinioni estreme per fare in modo che le sue vere opinioni, poi, sembrino moderate. Spesso il troll si serve di altre false identità, inscenando un falso dialogo pubblico. In altri casi invece,molti troll sono atti soltanto ad attirare l’attenzione,irritare,far perdere tempo agli utenti ecc.Questi in genere sono soggetti che “trollano” per passatempo,per il semplice gusto di farlo.
Come sopra citato quindi esistono troll che sono veri e propri professionisti pagati per “trollare”.Eccovi la storia di uno in particolare:

Si tratta di un provocatore del web, uno dei cosiddetti troll. Con la sostanziale differenza che lui è un professionista del settore, che per mestiere crea disordini online, indirizza le discussioni, manipola – secondo quanto gli è stato ordinato –  il senso delle cose. L’assurdo? Viene pagato da un gruppo economico legato trasversalmente a tutti i partiti. Ecco la sua storia in un’intervista di Francesco Lanza.

Lo incontriamo in un bar in centro a Milano. Sul tavolo ha poggiato uno smartphone e un tablet. Non ci dice né il suo nome, né il suo nickname.
Vivi sempre connesso?
Purtroppo sì. Abbiamo un software che ci consente di monitorare le discussioni a cui partecipiamo e quando c’è una notifica abbiamo poco tempo per rispondere. Se lasciamo “andare” o ritardiamo, ci viene scalato dal compenso.
Quanto guadagni per fare questa attività?
Beh, dipende. Se sono efficiente anche 4-5mila euro al mese.
Sono un sacco di soldi.
Sì, ma è una vita tremenda. Devi leggere decine di blog, forum, account facebook, tweet. Giorno e notte. Alcuni di noi non reggono, dopo un po’ i loro nick “spariscono”, non c’è modo di sapere che fine abbiano fatto.
Chi vi paga?
Un grosso gruppo economico legato trasversalmente a tutti i partiti. Ma non posso dire altro.
Ce ne sono molti come te?
Siamo un centinaio in tutta Italia, ma siamo divisi per competenze.
Nel senso che tu, per esempio, provochi e insulti solo specifici bersagli?
No, nel senso che ci sono provocatori e contro-provocatori. Ti faccio un esempio. Metti che tu sia il portavoce di un partito X. Scrivi un post e io arrivo aridicolizzarti. Ovviamente ne nasce una discussione nella quale chi è contro di te in maniera “naturale”, prende coraggio e viene allo scoperto. Aspetta.
Lo smartphone ha una luce blu che lampeggia, vuol dire che c’è una notifica. Prende, legge velocemente e con uguale velocità posta una qualche risposta, chissà in quale post o in quale discussione.
Una sorta di “effetto domino”.
Esatto. Ovviamente ci sono quelli che sono a favore del Partito X e che ti difendono. Poi, non so se l’hai mai notato, salta fuori qualcuno che difende il Partito X, ma lo fa in modo idiota e scomposto, con una marea di punti di sospensione, maiuscole, punti esclamativi e via dicendo…
Sì, che tu pensi: “Ma allora sono tutti idioti”.
Perfetto. Quelli sono sempre nostri colleghi. Semplicemente agiscono con una psicologia inversa. Il loro scopo è proprio quello di far sembrare i tuoi sostenitori degli imbecilli. Così come io faccio da “stura” a quelli che sono contro di te in maniera “genuina”, diciamo, allo stesso modo loro fanno da stura ai tuoi estremisti, e globalmente ne vieni fuori screditato. Basta un provocatore come me e un contro-provocatore che fanno finta di litigare, per sputtanarti una discussione o un post.
Questa è troppo grossa, non posso crederci.
Sei libero di non crederci. Comunque loro prendono molto di più di noi. Sono veri professionisti, copywriter di altissimo livello. Se ci pensi, hanno creato un linguaggio.
Ma tu, politicamente, come hai votato?
Ho votato contro la Ka$ta. Ma il lavoro è lavoro. Ci sono le cose da pagare, ho moglie e figli. Quei soldi mi fanno comodo.
Cosa facevi prima?
Correggevo bozze in una casa editrice. Ora le bozze le fanno correggere nei paesi dell’Est, sottocosto. Cosa dovrei fare?
Ci salutiamo, insiste per pagare lui il conto. Mette nella borsa il tablet e si incammina, guardando lo smartphone e continuando a digitare.

Anticicloni squadrati: quando le armi meteorologiche stravolgono la Natura








Nella cronaca "Massicce irrorazioni tra Italia, Francia e Spagna", l'autore di "Disquisendo" mostra delle sconvolgenti immagini satellitari con il solito intrico di scie iperpersistenti tessute su gran parte della fascia mediterranea settentrionale e meridionale.

Siamo purtroppo avvezzi a questi scempi chimici e sappiamo quali sono le cause sia dell'afa infernale sia dell'aridità implacabile che soffocano intere regioni. Bisogna, però, evidenziare che l'area di alta pressione possiede tutti i caratteri dell'artificialità. Si osservino le mappe: quando mai gli anticicloni hanno assunto queste forme poligonali? Cicloni ed anticloni veri manifestano configurazioni grosso modo circolari, come è palesato dalla radice dei vocaboli, il greco "kyclos" che significa "cerchio". In condizioni normali (la Natura non conosce le linee rette) i fronti perturbati e le aree di alta pressione si dispongono a formare delle spirali, una volta rappresentate simbolicamente con isobare concentriche oggi sostituite da ridicole icone: nelle immagini in oggetto, invece, le zone con valori barici bassi denotano, oltre a trame chimiche che le attraversano, profili pressoché rettilinei a seguire le linee di costa. Non solo, mentre i bollettini meteo militarizzati preannunciano ondate di calore dovute a fantomatici anticicloni africani, i barometri sovente indicano bassa pressione atmosferica: chi mente? La leziosa meteorina di turno o lo strumento di misurazione? [1]



La verità è la seguente: le perturbazioni sono tenute lontane da Portogallo, Spagna, Francia, Italia etc. di modo che la pioggia non irrori plaghe sempre più assetate. E' quanto succede, ad esempio, anche in California dove in modo sistematico contro le aree di bassa pressione sono erette da circa dieci anni invalicabili barriere chimiche affiancate lungo la West coast: sono sbarramenti appunto lineari, solo qua e là sfrangiati. Questi "valli di Adriano", nel migliore dei casi, fanno scatenare le precipitazioni sul mare. Le conseguenze: siccità, incendi, morti per le ondate di calore soprattutto tra gli anziani, razionamento dell'acqua, aumento dei costi del prezioso liquido… Così la Nestlè acquista per pochi centesimi il gallone l'acqua dei laghi e delle sorgenti statunitensi per rivenderla a prezzi esorbitanti negli Stati Uniti ed all’estero. Il tutto con la scellerata complicità dei governatori e della presidenza Obama.

Accanto alla manipolazione dei fenomeni atmosferici, con tutte le disastrose ripercussioni sulla biosfera ed i suoi delicati equilibri, assistiamo al plagio delle menti: qualche giorno fa ho catturato un frammento di conversazione tra due signore. Alla prima, che si lamentava del caldo insopportabile, l’altra rispondeva nel modo seguente: "Bisogna rassegnarsi… Il tempo è questo: d'estate le temperature sono torride, mentre in autunno ed inverno cadono le bombe d'acqua (sic)". Ciò significa che la gente comune, del tutto riprogrammata, ormai si prefigura ed attende lunghi periodi di siccità, punteggiati da brevi e violenti nubifragi. Ci si è dunque abituati all'anormalità, all'orrore, dimenticando le dinamiche meteorologiche naturali che escludono l’attuale frequenza di manifestazioni estreme… e distruttive.



[1] In meteorologia il termine “ciclone” designa un “campo” in cui la pressione atmosferica è inferiore rispetto a quella delle zone circostanti alla stessa altitudine (bassa pressione). E’ tipicamente abbinata alle precipitazioni ed al vento. I cicloni, insieme con i loro fronti meteorologici, sono definiti “perturbazioni atmosferiche”. In generale un'area di bassa pressione è individuabile e rappresentabile su una carta meteorologica o con modelli fisico-matematici: a livello del mare (quindi su una superficie ad altitudine costante) si raffigura con isobare decrescenti verso il punto minimo, chiamato centro del ciclone (o punto di minimo); su un territorio a pressione costante, è visualizzata tramite isoipse decrescenti verso il centro. Contrapposti ai cicloni (o aree di bassa pressione) sono gli anticicloni o zone di alta pressione. Nell'emisfero boreale, nel ciclone l'aria è soggetta ad un sistema di venti circolanti in senso antiorario, laddove nell'emisfero australe ad un complesso che si muove in senso orario a causa della rotazione terrestre e della forza di Coriolis. (Enciclopedia delle Scienze, Milano, 2005, s.v. inerenti) Fonte originale: http://www.tankerenemy.com/2015/07/anticicloni-squadrati-quando-le-armi.html#.Vax59MjnTQg

19 luglio 2015

TV DIGITALE E SCIE CHIMICHE: IL CONNUBIO PERFETTO PER IL CONTROLLO MENTALE

SEGNALATO DAL DR. GIORGIO PATTERA (BIOLOGO, GIORNALISTA)

giorgio.pattera@alice.it
I televisori di Stati Uniti e Canada sono diventati digitali al 100 % (obbligatori dal febbraio 2009 ma ormai siamo costretti al loro utilizzo anche in Europa), implementando il loro uso dei segnali delle frequenze Sound of Silence (al fine di collegare con successo le torri GWEN), che permetteranno il controllo illimitato, completo e massiccio della mente e della coscienza dei popoli. Esistono solide prove che alcuni elitisti progettano di estendere definitivamente la capacità di questa tecnologia H.A.A.R.P. fino a comprendere tutte le persone in ogni continente. Pubblicato da Edoardo Capuano suc ecplanet.com                           Di mezzo ci sono le ESSE ESSE, ma i nazisti questa volta non c'entrano, mi riferisco ai criminali più pericolosi e subdoli che già quasi controllano economicamente il globo. Il tema è un altro tabù, strettamente interconnesso all'aerosolterapia bellica realizzata in gran parte del mondo dal governo degli Stati Uniti d'America, a base di scie chimiche imbottite di sostanze tossiche, come ad esempio il bario che rende l'aria più elettroconduttiva. Si chiama in gergo tecnico “Sistema di Gamma Acustica Silenziosa (SSSS)”. Così magari non dice niente ai più. Ma se aggiungiamo l’espressione trasmissione tv digitale, qualcuno ricorderà la fretta per espanderla. Chi non rammenta la premura che hanno avuto anche in Italia, nel far sì che in un arco di tempo breve il segnale digitale raggiungesse ogni regione dello Stivale? Per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America è il “Sistema di gamma acustica silenziosa, chiamato Squad (squadra, sezione). Nel settore privato questa tecnologia è denominata sistema silenzioso di presentazione subliminale (Silent Subliminal Presentation System). In materia vengono usati nomi ingannevoli come parlare… cervello… subliminale… silenziosa (Speak Brain Silent Subliminals) per i prodotti basati su SSSS. In qualsiasi modo chiamiate questa tecnologia, SSSS usa un programma subliminale che emette delle onde a frequenze molto alte e potenti (Ultra High Frequency) UHF, inserendo dei messaggi direttamente nel subconscio umano. È stato perfezionato due decenni fa dal Dipartimento della Difesa U.S.A. ed è stato testato sui soldati dell’esercito di Saddam Hussein durante la guerra del golfo del 1991. E in seguito anche in Somalia. SSSS è un’arma proibita a livello internazionale, sviluppata per una missione particolare: il graduale e totale controllo della popolazione occidentale, ed infine mondiale. La tecnologia bellica SSSS dello zio Sam è collegata al nuovo sistema digitale tv. Vale a dire: può entrare nella mente della popolazione inconsapevole. Può essere amplificata con tanti dispositivi inclusi H.A.A.R.P. e le torri di GWEN (Ground Wave Emergency). Tradotto: significa centrare l’intera popolazione del pianeta Terra. Il raggio di questa tecnologia attraverso i riscaldatori ionosferici (stazioni fisse e mobili) che sparano onde Elf nella ionosfera, poi rifratte sulla Terra, investono tutte le popolazioni senza distinzioni di confini statali. Il fenomeno sta accadendo sotto i nostri occhi distratti e penetrando nelle nostre menti, tranne che in quelle dei negazionisti, appunto dementi irreversibili. Ma l’aspetto più pericoloso di SSSS è di non essere identificabile da chi è preso come bersaglio, perché esso trasmette il suo programma direttamente nel cervello umano tramite il senso dell’udito, delle frequenze non percepibili come suono. Ognuno di noi sul pianeta è sensibile al controllo della mente da SSSS. Le onde UHF possono essere trasmesse su lunghe distanze da fonti lontane e possono attraversare muri e oggetti come se non ci fossero, Le frequenze usate per la trasmissione TV si dividono in due gamme: VHF (Very High Frequency: frequenze molto alte) e UHF (Ultra High Frequency: frequenze ultra alte). SSSS è stato progettato per usare le UHF come onde portanti. Comunque la cosa più insidiosa è il fatto che collegando degli schemi di un elettroencefalogramma (EEGs) di un individuo a dei super computers, questi possono essere digitalmente alterati ed archiviati per essere ritrasmessi via digitale UHF. Questo super computer può identificare ed isolare dal cervello gruppi di emozioni a bassa ampiezza, sintetizzarli ed archiviarli su un altro computer. In altri termini, studiando le caratteristiche delle onde cerebrali che si verificano quando un soggetto sperimenta un’emozione particolare, gli scienziati hanno identificato il modello di onda (frequenza) concomitante del cervello. Così possono adesso duplicarlo. Questi gruppi di emozioni firmati e modificati possono essere trasmessi da frequenze portanti come le UHF direttamente al cervello. Dove questi vettori silenziosi possono innescare la stessa emozione in un altro essere umano. In altre parole se il gruppo di emozioni trasmette un sentimento di disperazione, questo sarà direttamente alimentato nel cervello (cavia) tramite onde radio invisibili. Il meccanismo che altera la mente si basa su una tecnologia portante subliminale: Spread Spectrum silenzioso suono (SSSS). È stata sviluppata da Oliver Lowery di Norcross, Georgia, ed è descritta nel brevetto US # 5.159.703, “Silent Subliminal Presentation System”, datata 27 ottobre 1992. Nell’abstract del brevetto è scritto: «Un sistema di comunicazione silenzioso in vettori non-fonetiche, nell’intervallo molto basso o molto alta frequenza audio o nell’adiacente spettro di frequenza ultrasonica sono in ampiezza o frequenza modulate con l’intelligenza desiderata e propagate acusticamente o vibrazionalmente, per incentivo in cervello, tipicamente attraverso l’uso di altoparlanti, cuffie, o trasduttori piezoelettrici. Le portanti modulate possono essere trasmessi direttamente e in tempo reale o possono essere comodamente registrati e conservati su supporti meccanici, magnetici o ottici per la trasmissione differita o ripetuta a chi ascolta». Ecco cosa si legge su Revolution (anno 2012) di Dieter Broers, ricercatore in neurologia: «Uno dei nostri risultati più sorprendenti è stato che le onde cerebrali dei soggetti partecipanti al test possono essere modificate attraverso l’esposizione del cervello alle onde elettromagnetiche. Abbiamo poi scoperto che potremmo anche controllare le onde cerebrali dei soggetti con l’uso di questi campi, per esempio elevando una frequenza cerebrale da 10 Hz a 12 Hz, utilizzando un campo elettromagnetico esogeno di 12 Hz. I campi di forza specifici e i livelli di intensità dei campi di forza inducono delle percezioni che altrimenti possono essere indotte dalla somministrazione di sostanze psicoattive. Un normale campo geomagnetico ci permette di mantenere un normale stato di coscienza vigile, compreso il nostro senso del tempo, mentre un campo geomagnetico gravemente anormale, o l’assenza di un campo magnetico terrestre, provoca degli stati mentali anormali e uno squilibrio del nostro senso del tempo. In altre parole, l’effetto dei disturbi geomagnetici è molto simile a quello dell’assunzione di droghe allucinogene». Un'altra affermazione disarmante è stata fatta nello studio ON THE POSSIBILITY OF DIRECTLY ACCESSING EVERY HUMAN BRAIN BY ELECTROMAGNETIC INDUCTION OF FUNDAMENTAL ALGORITHMS (anno 1995). L’autore che si riferisce all’atmosfera di Gaia, è lo scienziato M.A. Persinger della Laurentian University:  «Negli ultimi vent'anni (Persinger, Ludwig, & Ossenkopp, 1973) è emerso un potenziale che era improbabile in passato ma che è ora marginalmente attuabile. Questo potenziale è la capacità tecnica di influenzare direttamente la maggior parte dei circa sei miliardi di cervelli della specie umana senza la mediazione delle modalità sensoriali classiche, mediante la generazione di informazione neurale all'interno di un mezzo fisico entro il quale sono immersi tutti i membri della specie». Gli stimoli subliminali, (“sotto la soglia”), contrariamente a stimoli sovraliminali o “sopra la soglia”, sono tutti gli stimoli sensoriali al di sotto della soglia assoluta della percezione cosciente di un individuo. Nel 2007, come parte della “Ipnosi, innesco subconsciente e branding” 1.400 delegati sono stati esposti al film Picnic con 30 inserti subliminali in un periodo di 90 secondi. Quando fu loro chiesto di scegliere uno dei due marchi di fantasia, Delta e Theta, l’81 per cento di essi scelse il brand suggerito dai tagli subliminali, Delta. Gli stimoli visivi possono essere velocemente flashati prima che un individuo sia in grado di elaborarli, o flashati e poi mascherati, interrompendo così il processo. Gli stimoli uditivi possono essere riprodotti al di sotto del volume udibile, analogamente mascherati da altri stimoli o registrati al contrario in un processo chiamato backmasking. Jeff Rense in “Educate Yourself” del 22 Dicembre 2008 offre una panoramica di una tecnologia psicotronica segreta del Pentagono conosciuta come Silent Sound Spread Spectrum pienamente operativa dal primi anni ’90: «Gli effetti fisici, emotivi e psicologici di questa tecnologia furono così gravi che 75.000 e poi altri 125.000 (o più) membri delle truppe irachene uscirono dai loro bunker nel mezzo del deserto, sventolando bandiere bianche e cadendo in ginocchio davanti alle truppe statunitensi, baciando letteralmente gli stivali o le mani ai loro persecutori. Perché avrebbero mai dovuto farlo se questi veterani della guerra in Iran avevano promesso la “madre di tutte le battaglie”? Il 23 Marzo 1991 fu data una breve notizia sotto forma di servizio per un bollettino della ITV News Bureau Ltd, dal titolo La Guerra Psicologica High-Tech arriva in Medio Oriente “Operazione Desert Storm” in Iraq, in cui si scriveva che “un programma incredibile e altamente classificato di psy-ops che utilizza tecniche di ‘Silent Sound’ è stato implementato con successo”. Subliminalmente, una potente tecnologia era al lavoro. Un sofisticato sistema elettronico ideato per ‘parlare’ direttamente alla mente dell’ascoltatore, per alterare e trascinare le sue onde cerebrali, per manipolare i suoi modelli elettroencefafalografici (EEG) e quindi impiantare artificialmente stati emotivi negativi – sentimenti di intensa paura, ansia, disperazione e senso di impotenza sono stati creati nelle truppe irachene. Esso impianta tali emozioni nelle loro menti». Mai sentito parlare delle di Torri GWEN? “Sound of Silence” è una parola in codice militare e di intelligence che definisce alcune armi psicotroniche di controllo mentale di massa, ampiamente utilizzata dal “moderno” esercito degli Stati Uniti. Questa arma segreta che altera la mente è basata su una cosa che si chiama tecnologia subliminale a vettore o Silent Sound Spread Spectrum (SSSS). Essa è descritta nel brevetto statunitense n. 5.159.703 – “Silent Subliminal Presentation System” per uso commerciale nel 1992. L’abstract del brevetto recita: «Un sistema di comunicazione silenziosa in cui i vettori non acustici, nella gamma di frequenze molto basse (ELF) o ad altissima frequenza audio (VHF)… si propagano acusticamente o per via vibrazionale, per induzione nel cervello, in genere attraverso l’uso di altoparlanti, cuffie, o trasduttori piezoelettrici». Questo dispositivo, il “Sound of Silence”, consente l’impianto ingiustificato di pensieri specifici ed emozioni in ignari esseri umani. In breve, ha la capacità reale di trasformare gli esseri umani in semplici marionette nelle mani di alcuni “controllori”, o burattinai. I televisori di Stati Uniti e Canada sono diventati digitali al 100 per cento (obbligatori dal febbraio 2009 ma ormai siamo costretti al loro utilizzo anche in Europa), implementando il loro uso dei segnali delle frequenze Sound of Silence (al fine di collegare con successo le torri GWEN), che permetteranno il controllo illimitato, completo e massiccio della mente e della coscienza dei popoli. Esistono solide prove che alcuni elitisti progettano di estendere definitivamente la capacità di questa tecnologia H.A.A.R.P. fino a comprendere tutte le persone in ogni continente. Secondo l’US Air Force (anno 1982), le onde ELF hanno un numero di potenziali usi militari, tra cui: «il controllo della folla, il controllo della sicurezza delle installazioni militari, e delle tecniche anti-uomo nella guerra tattica – e la produzione di una distorsione percettiva o disorientamento da lieve a grave». Le prime ricerche in effetti di stimolazione visiva e uditiva subliminali sono esemplificate da US Pat. No. 3.060.795 di Corrigan, et al. 3.278.676 e di Becker. US Pat. No. 4.395.600 di Lundy e Tyler è rappresentativo di successivi sviluppi nelle tecniche di messaggi subliminali di oggi. 
Ecco tutta una serie di brevetti inquietanti acquisiti dal Pentagono: US Patent & Trademark Office, Patent Full Text and Image Database United States Patent 4,395,600 Auditory subliminal message system and method United States Patent 3.278.676, Becker Apparatus for producing visual and auditory stimulation United States Patent 5,270,800 Subliminal message generator United States Patent 3,712,292 METHOD AND APPARATUS FOR PRODUCING SWEPT FREQUENCY-MODULATED AUDIO SIGNAL PATTERNS FOR INDUCING SLEEP United States Patent 4,141,344 Sound recording system (descrizione google trad: “In un programma di registrazione audio, come la musica o voce, su un registratore a nastro magnetico che opera segnale generatore di corrente alternata ad una frequenza inferiore a circa 14 Hz fornisce una base AC per il segnale audio del programma. Questo 14 Hz o inferiore del segnale AC è percepito a orecchio dell'ascoltatore di creare uno stato Alpha Theta o nel suo cervello quando il nastro viene riprodotto.”) United States Patent 4,777,529 Auditory subliminal programming system United States Patent 4,834,701 Apparatus for inducing frequency reduction in brain wave (descrizione google trad: “Riduzione della frequenza in onda cervello umano è inducibile, consentendo cervello umano di percepire il suono battito 4-16 hertz. Tale battuta suono può essere facilmente realizzato con un apparato, comprendente almeno una sorgente sonora generare un insieme di segnali a bassa frequenza differenti tra loro in frequenza da 4-16 hertz. Elettroencefalografico studio ha rivelato che il suono battito è efficace per ridurre beta-alfa-ritmo in ritmo, nonché a mantenere alfa-ritmo.” Freedom of Information Act (FOIA) - ELF/VLF Wave-injection and Magnetospheric Probing with HAARP Subliminal Behavior Modification Through TV, Computer, Described in US Patent #6,506,148 "It is therefore possible to manipulate the nervous system of a subject by pulsing images displayed on a nearby computer monitor or TV set. For the latter, the image pulsing may be imbedded in the program material, or it may be overlaid by modulating a video stream." -- US Patent and Trade Office, Patent #6,506,148 on subliminal behavior modification, 1/14/2003 United States Patent 6,506,148 Loos, January 14, 2003 Nervous system manipulation by electromagnetic fields from monitors USP # 6,488,617 (December 3, 2002), Method and Device for Producing a Desired Brain State Abstract: A method and device for the production of a desired brain state in an individual contain means for monitoring and analyzing the brain state while a set of one or more magnets produce fields that alter this state. A computational system alters various parameters of the magnetic fields in order to close the gap between the actual and desired brain state. This feedback process operates continuously until the gap is minimized and/or removed. USP # 6,239,705 (May 29, 2001), Intra-Oral Electronic Tracking Device Abstract: An improved stealthy, non-surgical, biocompatable electronic tracking device is provided in which a housing is placed intraorally. The housing contains microcircuitry. The microcircuitry comprises a receiver, a passive mode to active mode activator, a signal decoder for determining positional fix, a transmitter, an antenna, and a power supply. Upon receiving a coded activating signal, the positional fix signal decoder is energized, determining a positional fix. The transmitter subsequently transmits through the antenna a homing signal to be received by a remote locator. USP # 6,091,994 (July 18, 2000), Pulsative Manipulation of Nervous Systems Abstract: Method and apparatus for manipulating the nervous system by imparting subliminal pulsative cooling to the subject's skin at a frequency that is suitable for the excitation of a sensory resonance. At present, two major sensory resonances are known, with frequencies near 1/2 Hz and 2.4 Hz. The 1/2 Hz sensory resonance causes relaxation, sleepiness, ptosis of the eyelids, a tonic smile, a "knot" in the stomach, or sexual excitement, depending on the precise frequency used. The 2.4 Hz resonance causes the slowing of certain cortical activities. USP # 6,052,336 (April 18, 2000), Apparatus and Method of Broadcasting Audible Sound Using Ultrasonic Sound as a Carrier Abstract: An ultrasonic sound source broadcasts an ultrasonic signal which is amplitude and/or frequency modulated with an information input signal originating from an information input source. The modulated signal, which may be amplified, is then broadcast via a projector unit, whereupon an individual or group of individuals located in the broadcast region detect the audible sound. USP # 5,539,705 (July 23, 1996), Ultrasonic Speech Translator and Communications System Abstract: A wireless communication system, undetectable by radio-frequency methods, for converting audio signals, including human voice, to electronic signals in the ultrasonic frequency range, transmitting the ultrasonic signal by way of acoustic pressure waves across a carrier medium, including gases, liquids and solids, and reconverting the ultrasonic acoustic pressure waves back to the original audio signal. This invention was made with government support under Contract DE-ACO5-840R2l400, awarded by the US Department of Energy to Martin Marietta Energy Systems, Inc. USP # 5,507,291 (April 16, 1996), Method and an Associated Apparatus for Remotely Determining Information as to Person's Emotional State Abstract: In a method for remotely determining information relating to a person's emotional state, an waveform energy having a predetermined frequency and a predetermined intensity is generated and wirelessly transmitted towards a remotely located subject. Waveform energy emitted from the subject is detected and automatically analyzed to derive information relating to the individual's emotional state. USP # 5,159,703 (October 27, 1992), Silent Subliminal Presentation System Abstract: A silent communications system in which nonaural carriers, in the very low or very high audio frequency range or in the adjacent ultrasonic frequency spectrum, are amplitude or frequency modulated with the desired intelligence and propagated acoustically or vibrationally, for inducement into the brain. USP # 5,017,143 (May 21, 1991), Method and Apparatus for Producing Subliminal Images Abstract: A method and apparatus to produce more effective visual subliminal communications. Graphic and/or text images, presented for durations of less than a video frame, at organized rhythmic intervals, the rhythmic intervals intended to affect user receptivity, moods or behavior. USP # 4,877,027 (October 31, 1989), Hearing System Abstract: Sound is induced in the head of a person by radiating the head with microwaves in the range of 100 megahertz to 10,000 megahertz that are modulated with a particular waveform. The waveform consists of frequency modulated bursts. Each burst is made up of 10 to 20 uniformly spaced pulses grouped tightly together. The burst width is between 500 nanoseconds and 100 microseconds. The bursts are frequency modulated by the audio input to create the sensation of hearing in the person whose head is irradiated. USP # 3,951,134 (April 20, 1976), Apparatus & Method for Remotely Monitoring & Altering Brain Waves Abstract: Apparatus for and method of sensing brain waves at a position remote from a subject whereby electromagnetic signals of different frequencies are simultaneously transmitted to the brain of the subject in which the signals interfere with one another to yield a waveform which is modulated by the subject's brain waves. The interference waveform ... is re-transmitted by the brain to a receiver where it is demodulated and amplified. The demodulated waveform also can be used to produce a compensating signal which is transmitted back to the brain to effect a desired change in electrical activity therein. Note: To see many other patents dealing with subliminal behavior modification and manipulation, click here. The last patent above describing the ability to remotely effect a desired change in the brain is from 1976. Most of this research is kept secret or even top secret for "national security" reasons. Secret research labs are usually at least 10 years in advance of anything available to the public. Could it be that certain groups now have the ability to project voices into people's heads? For a Washington Post article with astounding information on this phenomenon, click here. Let us work together so that these technologies are use not for political and profit purposes, but rather for the good of humanity.  Fonte: http://sguardinellogos.blogspot.it/

Diversi specialisti riconosciuti stanno mettendo in discussione la sicurezza della vaccinazione su larga scala

Dopo l'aumento dei casi di autismo e altri disturbi del sistema immunitario tra alcune persone particolarmente vulnerabili, diversi specialisti riconosciuti stanno mettendo in discussione la sicurezza della vaccinazione su larga scala. Nonostante i gravi effetti collaterali, le aziende farmaceutiche, le autorità di professione e di governo medici continuano a nascondere la testa sotto la sabbia, rifiutandosi di vedere un problema serio. In Quebec, Stati Uniti e Francia, come nei paesi più industrializzati, vittime sono quasi senza ricorrere nonostante l'elevata tossicità di sostanze come mercurio e alluminio contenute nei vaccini. Con questo documentario di forte impatto, Lina B. Moreco evidenzia un problema di salute pubblica molto preoccupante.
Da quando sono stati introdotti nei primi anni del 20 ° secolo, i vaccini sono stati un successo medico e scientifico enorme. Oggi percepita come una necessità, sono così familiari a noi che i loro rischi potenziali sono raramente menzionati.
Tuttavia, la posta in gioco sono notevoli. Sulla base delle raccomandazioni di agenzie sanitarie, i bambini del Nord America ricevono circa 48 dosi di 14 vaccini diversi prima dell'età di 6 - raddoppiare la quantità prescritta 25 anni prima. Nonostante questo straordinario aumento, sono stati condotti nelle loro effetti collaterali a lungo termine alcuni studi indipendenti del settore farmaceutico. Si tratta di una situazione preoccupante visti i numerosi tossine, tra cui il mercurio e alluminio, contenuti in alcuni vaccini comunemente somministrati.
Molti pediatri preoccupati e gli scienziati lanciano l'allarme. Alcune delle ricerche in corso indicano che la vaccinazione è direttamente responsabile per i disturbi del sistema immunitario o neurologici tra alcune persone geneticamente o neurologicamente predisposti a reagire male ai componenti del vaccino. I casi di autismo, sclerosi multipla, sindrome di Guillain-Barré, miofascite macrofagica, encefaliti, paralisi e neuropatie indicano la gravità della situazione.
Nonostante questi risultati, l'industria farmaceutica e le autorità governative negano ci sia un problema serio. Basandosi su studi superficiali, alcuni dei quali risalgono alla fine del 1920, essi rifiutano di mano qualsiasi rapporto di causa-effetto. Dato il fatto noto che l'aggiunta di conservanti come thimerosal (mercurio) aiuta a ridurre i costi di produzione, la reazione dell'industria farmaceutica è per lo meno sconcertante. Non preferendo mettere in discussione un sistema che ha dimostrato il suo valore, la maggioranza dei membri della professione medica rifiutare qualsiasi potenziale tossicità nei vaccini.
http://films.nfb.ca/shots-in-the-dark/
FAIR USE AVVISO: Questi video possono contenere protetto da copyright (©) materiale il cui uso non è sempre stato specificamente autorizzato dal proprietario del copyright. Tale materiale è messo a disposizione per far progredire la comprensione di ecologiche, politiche, diritti umani, economici, la democrazia, le questioni scientifiche, morali, etici, e giustizia sociale, ecc Si ritiene che questo costituisca un 'fair use' di qualsiasi materiale copyrighted come previsto al punto 107 della legge di copyright degli Stati Uniti. Conformemente al titolo 17 U.S.C. Sezione 107, il materiale viene distribuito senza profitto a coloro che hanno espresso un interesse generale prima a ricevere informazioni simili a fini didattici e di ricerca. Per maggiori informazioni visitare il sito:http://www.law.cornell.edu/uscode
.....................................................
https://www.youtube.com/watch?v=pnxAsrAK2hw&feature=youtu.be

Il diabolico Project Monarch



a cura di Fabrizio Rondina, Franco Bertelegni e Luana Baldrighi








Uno dei più sinistri e oscuri programmi segreti di tutti i tempi, il Progetto Monarch, era sostanzialmente una continuazione degli esperimenti iniziati dal medico nazista dottor Mengele, in cui furono studiati gli effetti di abusi sulla personalità in più generazioni ... Un autore riferisce che il Project Monarch era una sorta di ingegneria genetica psicologica. Utilizzando le conoscenze acquisite da varie società occulte, lo scopo del progetto è quello di stabilire il controllo assoluto della mente sulle persone, esponendole a gravi abusi costanti (psicologici, fisici, ma anche sessuali e perfino le torture), il tutto fin già dalla nascita. A tal fine vengono anche infiltrati ed utilizzati elementi di sette sataniche e società occulte.
Il programma Monarch sarebbe durato fino alla fine degli anni Sessanta...diciamo "sarebbe", ma in realtà non è così.Un po' di storia...
Per parlare di questo bisogna però partire dal passato remoto; le religioni misteriose dell'antico Egitto, della Grecia, dell'India e della Babilonia hanno contribuito a gettare le basi per l'occultismo, ovverosia della "conoscenza nascosta". Uno dei primi documenti scritti di riferimento per ciò che riguardava l'occultismo, era il Libro dei Morti egiziano, una raccolta di rituali i quali descrivevano esplicitamente metodi di tortura e intimidazione, l'uso di pozioni (droghe) e l'utilizzo di incantesimi (ipnosi), con conseguente asservimento totale dell'iniziato. Tutti questi sono stati gli ingredienti principali nel corso dei secoli, per una parte d'occultismo conosciuta anche comeSatanismo.
Nel corso del 13° secolo, la chiesa cattolica romana aumentò e consolidò il suo dominio in tutta l'Europa, tramite la famigerataInquisizione. Di contro, il Satanismo sopravvisse a questo periodo di persecuzione, e s'inculcò profondamente sotto gli strati di diversi gruppi esoterici.
Nel 1776, un gesuita bavarese di nome Adam Weishaupt fu autorizzato dalla Camera dei Rothschild di centralizzare la base del potere delle religioni misteriche, in quello che è comunemente conosciuta come gli Illuminati, che significa appunto "Individui Illuminati". Questo era un amalgama di potenti linee occulte di sangue, elite di società segrete ed influenti confraternite massoniche, tutte con il desiderio di capire quello che doveva essere il quadro di un "Nuovo Ordine Mondiale".









L'obiettivo ufficiale di quell'utopia, era quello di portare avanti la felicità universale per la razza umana. Tuttavia, la loro intenzione di fondo era sola quella di aumentare gradatamente il controllo sulle masse, diventando così padroni del pianeta.
Dopo la seconda guerra mondiale, il Dipartimento della Difesa statunitense, introdusse segretamente negli Stati Uniti molti dei migliori scienziati nazisti tedeschi e fascisti italiani, comprese tante spie, facendoli passare attraverso il Sud America e tramite il Vaticano. Il nome in codice per quest'operazione eraProjetc Paperclip. Uno dei maggiori e più importanti elementi per gli Stati Uniti era il generale tedesco Reinhard Gehlen, capo dei servizi segreti di Hitler contro la Russia.
Al suo arrivo a Washington nel 1945, Gehlen incontrò il presidente Truman, il generale William Donovan, direttore dell'Ufficio dei Servizi Strategici (OSS) e Allen Dulles, che sarebbe poi diventato


il capo colonna portante della CIA. L'obiettivo delle loro sessioni di "brain-storming", fu quello di riorganizzare al meglio il funzionamento dell'Intelligence americana, trasformandola in una efficiente organizzazione segreta. Il culmine di quei loro sforzi, portò alla nascita del Central Intelligence Group nel 1946, ribattezzata successivamente nel 1947, Central Intelligence Agency (CIA).
Il JIOA invece era un ufficio di intelligence speciale il quale riportava direttamente al Direttore dell'Intelligence del Dipatimento di Guerra, paragonabile al capo dei servizi segreti del Joint Chiefs of Staff odierno. Il Paperclip aveva due obiettivi:
1 - Sfruttare gli scienziati tedeschi per la ricerca americana
2 - Negare queste risorse intellettuali e conoscenze all'Unione Sovietica
Almeno 1600 scienziati compresi i loro familiari furono reclutati e portati negli Stati Uniti da "Paperclip", anche tramite i suoi progetti successivi attraverso i primi anni '70. Il più famoso di questi era Wernher von Braun.





L'evoluzione del progetto MK-Ultra Nel 1947, tramite la CIA e il National Security Council, fu avviato dalla Marina Militare USA, il primo di una serie segreta di programmi sul "lavaggio del cervello"; il progetto CHATTER, sviluppò una ricerca basata sull'identificazione e la sperimentazione di farmaci della "verità", per essere utilizzati negli interrogatori e per l'arruolamento di agenti. Questo progetto venne chiuso ufficialmente nel 1953.
Nell'agosto del 1951 invece, il progetto "BLUE BIRD" fu rinominato in"Project ARTICHOKE", un progetto in cui vennero rivalutati gli usi offensivi di particolari tecniche di interrogatorio, tra cui l'ipnosi e le droghe. Questo programma cessò poi di esistere nel 1956, ma 3 anni prima di essere chiuso, nacque l'ormai famoso progetto MK-ultra; era il 13 aprile 1953 e tramite la linea di sviluppo proposta da Richard Helms, vice direttore della Central Intelligence (DDCI), questo organismo fu creato con la logica di proporre un"meccanismo speciale di finanziamento di estrema sensibilità".
Il Progetto MK-ULTRA per la prima volta fu portato all’attenzione del pubblico nel 1975 dal Congresso degli Stati Uniti, attraverso indagini da parte della commissione interna, e da una commissione presidenziale nota come la "Commissione Rockefeller (ILLUMINATI).
L'ipotetica etimologia del termine "MK", forse deriverebbe dalle iniziali di "Mind Kontrolle", di chiara derivazione tedesca. Molti medici tedeschi, dal loro passato nei campi di concentramento, si rivelarono un aiuto inestimabile nello sviluppo di MK-ultra; Infatti, fu chiaramente evidente la stretta correlazione fra gli esperimenti nei campi di concentramento e i numeosi sotto-progetti di MK-ultra. Le varie forme utilizzate da questo progetto per controllare il comportamento umano, includevano:




1 - Radiazione
2 - Elettroshock
3 - Psicologia
4 - Psichiatria
5 - Sociologia
6 - Antropologia
7 - Grafologia
8 - Sostanze irritanti
9 - Dispositivi paramilitari
10 - La sostanza "LSD" è stata la sostanza piu' ampiamente utilizzata




Va ricordato che fu anche istituita una speciale procedura, denominata MK-DELTA, per espandere l'uso di MK-ULTRA all'estero; in totale esistevano 149 sotto-progetti compresi all'interno di MK-Ultra; il Progetto Monarch non è mai stato riconosciuto ufficialmente da alcuna documentazione governativa, ma venne piuttosto utilizzato come slogan dagli "addetti ai lavori". MONARCH infatti poteva provenire da sotto-progetti dell' MK-Search, come l'Operazione Spellbinder, la quale fu istituita per la creazione di assassini "sleepers", persone che potevano essere attivate dopo avere ricevuto una parola chiave...una frase, mentre si trovavano in uno stato di trance post ipnotica.
L'Operazione OFTEN, uno speciale studio che tentò di sfruttare la potenza delle forze occulte, fu probabilmente uno dei tanti programmi di copertura per nascondere l'insidiosa realtà del Progetto Monarch.


Controllo mentale Abbiamo sin qui visto cos'è e come ha operato negli anni passati il Progetto Monarch. Abbiamo detto pure che il fine di questo progetto è il controllo mentale e totale della popolazione.
Il controllo mentale è sempre stato il massimo interesse dei governi, in quanto essi vogliono contribuenti obbedienti, mansueti, soldati e schiavi. Probabilmente le sperimentazioni con vere e proprie torture prima, acidi, droghe e manipolazioni inconsapevoli attraverso la musica poi, non hanno dato gli esiti sperati o comunque i risultati non erano sufficienti ad arrivare al controllo del 100% della popolazione.
Le epoche cambiano e la tecnologia con esse così, gli studi portano ad utilizzare altri metodi meno invasivi, ma altamente più subdoli.
Oggi vengono infatti utilizzate tecniche di manipolazione psicologica; molti di questi provengono dalla programmazione Monarch. Un vero e proprio piano di manipolazione mentale è stato realizzato attraverso la combinazione di tecnologia, sfruttamento della conduttività elettromagnetica e geomagnetica terrestre e continui 'bombardamenti' su scala mondiale attraverso i mass media. I video musicali, le notizie dei media ufficiali, i film, le pubblicità e i programmi televisivi sono concepiti utilizzando i dati più avanzati a disposizione sul comportamento umano. Molti di questi provengono dalla programmazione Monarch. In pratica questo 'piano' consiste in un lavoro svolto in sinergia con la tecnologia HAARP, che colpisce il modello cerebrale (EEG) tramite emissione in atmosfera di segnali sonori a frequenza estremamente bassa (ELF) e di propaganda alla vecchia maniera. Le creature viventi hanno bioritmi che risuonano alla stessa frequenza di quella terrestre (risonanza Schuman) la quale si trova tra la Terra e la ionosfera, in quanto essa è identica alle onde cerebrali. Non dimentichiamo che, dal punto di vista della Fisica vibrazionale, tutti i processi biologici dipendono dalle interazioni dei campi elettromagnetici e gravitazionali.
Qualsiasi attività umana organica e vitale pulsa in risonanza con la frequenza della Terra (risonanza Schumann a 7,83 Hz); segnaliamo però che attualmente (anno 2012) tale frequenza è aumentata, portandosi a 11.9 Hz.
Se questi modelli ELF cambiano, i bioritmi sono gravemente disturbati. L'alterazione artificiale di cui è fatta oggetto questa frequenza, ci impedisce quindi di essere completamente noi stessi.
Come funziona questo sistema ? Per inquadrare meglio la situazione occorre tener presente tre elementi:
1. Le frequenze di risonanza della Terra
2. HAARP
3. Onde geomagnatiche e torri GWEN
1 - LE FREQUENZE DI RISONANZA DELLA TERRA
La terra è avvolta da un campo magnetico a forma di ciambella, formato da linee di flusso magnetico continuo che discendono dal Polo Nord per emergere dal Polo Sud. La ionosfera è un conduttore di onde elettromagnetiche. Nella cavità elettromagnetica terrestre (nello parte di spazio compreso tra la terra e la parte alta della ionosfera situata a circa 100 km dalla superficie), esistono onde magnetiche naturali a frequenza estremamente bassa (ELF), legate all'attività elettrica nell'atmosfera, in quanto eccitate dalle scariche dei fulmini; complessivamente queste onde vengono chiamate "risonanza Schumann" e vengono definite anche come "il battito cardiaco della Terra."
Le "onde cerebrali" della terra risuonano con gli stati Alfa (frequenza che varia da 7 a 13 Hz) e Theta (frequenza tra i 3 ed i 7 Hz) del cervello umano.
2 - HAARP
Non ci soffermiamo sulle peculiarità di questo sistema poichè se ne è già ampiamente parlato altrove. Prendiamo in considerazione solo una delle caratteristiche che ci riguarda, ovvero la possibilità che HAARP attraverso il rilascio di agenti chimici ecc... possa alterare l'atmosfera terrestre e dunque interferire con le onde cerebrali degli uomini.
In che modo avviene questo ?
Tramite l'irrorazione dell'atmosfera (Chemtrails) o l'irraggiamento, le frequenze interagiscono con il cervello umano. Come abbiamo detto il cervello umano usa e registra le ELF (Extremely Low Frequency Waves) alle quali risuona; esso è un complicatissimo congegno ricetrasmittente. Ne consegue che le turbolenze geomagnetiche causate da H.A.A.R.P. e dall'innalzamento della temperatura terrestre (provocato anche dalle scie chimiche), provocano disturbi mentali e del comportamento; frequenze intorno ai 10,8 Hz causano insofferenza, quelle intorno ai 6,6 Hz depressione.
Consideriamo la ionosfera come un trampolino di lancio, la macchina per le frequenze nota come HAARP le spinge verso l'alto, poi le onde sono deflesse dalla ionosfera sulla terra. La nostra atmosfera elettroconduttiva facilita la propagazione di queste frequenze.
Lo scienziato di grande esperienza, Clifford E. Carnicom afferma: "Le operazioni di dispersione di aerosol (scie chimiche) hanno trasformato l'atmosfera terrestre in un plasma per fare in modo di poterla usare come un'arma per operazioni elettromagnetiche come la guerra meteorologica HAARP, la guerra tettonica (terremoti), il controllo mentale e la tecnologia di sorveglianza avanzata. Gli scopi complessivi di questa operazione di dispersione di aerosol in atmosfera sotto copertura e la sua trasformazione in plasma, è quello di ottenere il "controllo assoluto" sulla popolazione umana globale."
3 - ONDE GEOMAGNETICHE E TORRI GWEN




Occorre tenere presente (da progetti segreti americani, files de-secretati fino al 1998 - vedi nota a fianco) che tre anni dopo l'inizio dei lavori HAARP, nel 1998 era già in atto il progetto CLEAN SWEEP (piazza pulita), portato avanti da CIA, NSA...per l'INDUZIONE ELETTROMAGNETICA finalizzata al CONTROLLO DI MASSA. Grazie agli studi ormai definitivi questo progetto iniziò ad operare sulle "lunghezze d'onda delle emozioni umane".
Iniziarono a prendere informazioni sugli effetti degli eventi mediatici, si crearono nuovi stati emotivi, spesso furono usati durante grandi raduni di folle per effettuare controllo di massa, come già visto negli anni '60 e '70. In questo modo si iniziò ad ottenere una modifica del comportamento della popolazione in generale.
Gli strumenti usati furono le reti GWEN ed inoltre le torri per i cellulari. Il sistema GWEN (Ground Wave Emergency Network, rete ufficialmente installata per garantire le comunicazioni in caso di emergenza), riceve e dissemina le frequenze ELF a livello del suolo. Queste onde geomagnetiche naturali vengono ad essere sostituite da onde di superficie a frequenza molto bassa (VLF) create artificialmente dalle torri GWEN.





NOTA
Alcuni dei progetti segreti CIA riguardano:
- HAARP, 1995, CIA, NSA, ONR: INDUZIONE ELETTROMAGNETICA RISONANTE E CONTROLLO DI MASSA
Località: Gakona, Alaska
Frequenze: risonanza atmosferica Phase-Locked, UHF e VHF
Potenziale: alterazione di massa del codice DNA della popolazione e modifica del comportamento
Potenza: Giga-Watt a Tera-watt gamma
Frequenza riflettente di Step-Down: Circa 1,1 GHz, frequenza risonante del DNA umano, sistema cellulare phase-lock

10- PROGETTO CLEAN SWEEP ('piazza pulita!), 1997, 1998, CIA, NSA, ONR: INDUZIONE ELETTROMAGNETICA RISONANTE E CONTROLLO DI MASSA
Località: Nationwide
Frequenze: lunghezze d'onda emotiva, raccolta di dati attraverso elicottero, verifica dell'impatto di eventi mediatici, ri-trasmissione al fine di re-stimolare i livelli emotivi della popolazione per svagi o scenari di eventi.
Potenziale: modificazione del comportamento di massa
Potenza: Sconosciuto. Possibili rebrocast attraverso rete GWEN o le frequenze delle torri per i cellulari, coordinato da NBS Colorado.










Sessantaquattro elementi nel terreno modulano, con variazioni, le onde geomagnetiche originate naturalmente dal sottosuolo. Il "ritmo cerebrale naturale della terra" della ionosfera e' bilanciato da queste ultime. Questi elementi sono gli stessi minerali che costituiscono i globuli rossi del sangue.



Vi e' una relazione tra il sangue e le onde geomagnetiche. Una disarmonia tra onde Schumann e geomagnetiche, disturba i bioritmi.
I trasmettitori GWEN (Ground Wave Emergency Network) sono collocati a 200 miglia di distanza tra di loro attraverso gli USA e permettono di calibrare specifiche frequenze sulla forza del campo geomagnetico di ciascuna area, permettendo l'alterazione del campo magnetico. Essi operano nella banda VLF, con trasmissioni tra VLF 150 e 175 kHz. Essi emettono anche onde UHF di 225-400 MHz. I segnali VLF viaggiano su onde che aderiscono al terreno invece di irradiarsi nella atmosfera. Una stazione GWEN trasmette circolarmente fino a 300 miglia, e il segnale decade rapidamente con la distanzas dalla sorgente. L'intero sistema GWEN consiste di (a seconda della fonte delle informazioni) da 58 a 300 trasmettitori distribuiti attraverso gli USA, ciascuno con una torre alta 299-500 piedi. Cavi di rame di 300 piedi disposti a raggi si allargano sottoterra dalla base del sistema, interagendo con la terra come se fosse un sottile guscio conduttore, emettendo energia radiante per lunghissime distanze nel sottosuolo. Gli USA sono immersi in questo campo magnetico che si innalza fino a 500 piedi e pervade i seminterrati, cosicche' ciascuna mente e' influenzata. L'intera onda artificiale superficiale si allarga come una ragnatela. E' piu' facile controllare le menti e ipnotizzare se la gente e' immersa in una onda elettromagnetica artificiale.
I trasmettitori GWEN hanno, oltre al 'controllo della mente', molte altre funzionalità tra cui:
1 - Il controllo del meteo
2 - Controllo del comportamento e dello stato d'animo
3 - Invio di "telepatia sintetica" per mezzo di infrasuoni alle vittime degli esperimenti di controllo mentale tramite introduzione fisica di microcircuiti.
Ciò su cui ci soffermeremo è l'utilizzo della telepatia sintetica o 'Telepatia Artificiale'
TELEPATIA ARTIFICIALE
L'esperienza della cosiddetta 'Telepatia Artificiale non rappresenta in realtà nulla di particolarmente straordinario. E' tanto semplice, quanto ricevere la chiamata proveniente da un cellulare direttamente nel proprio cervello.
In effetti, gran parte della tecnologia utilizzata in questo senso è esattamente identica a quella dei telefoni cellulari. I satelliti pongono in connessione il tasmettitore (sender) e il ricevitore (receiver). Un computer multiplexer trasferisce il segnale-voce del "sender" tramite torri che utilizzano micro-onde (da 300 MHz a 30 GHz), verso una località o un cellulare specificatamente individuati. Il 'receiver' è localizzato e tracciato con assoluta precisione (pinpoint), in termini di uno o due metri dall'effettiva posizione.
Tuttavia in questi casi, il ricevitore non è un cellulare, ma bensì un cervello umano !
Dal nulla, improvvisamente, una voce si manifesta nella mente dell'obiettivo. Il cranio umano non è dotato di un 'firewall' e quindi non può far tacere quella voce. Il ricevitore (receiver) è in grado di ascoltare i pensieri verbalmente espressi del (sender). Il 'sender', a sua volta, è in grado di ascoltare tutti i pensieri dell'obiettivo, esattamente come se i pensieri verbalmente espressi dall'obiettivo vengano effettivamente pronunciati o diffusi nell'etere. Per questa ragione, l'esperienza potrebbe essere riportata come 'ascoltare delle voci', ma è più propriamente definibile come 'Telepatia Artificiale'.
Tale 'telepatia artificiale rappresenta l'arma perfetta per la tortura mentale e per sottrarre informazioni. Fornisce uno strumento estremamente efficace per sfruttare, perseguitare, controllare, ed esercitare violenza sulla mente di una persona qualsiasi sulla Terra. Apre una sorta di finestra in vista di quella che potrebbe essere definita una possessione semi-demoniaca dell'anima di un'altra persona.
Il 23 Marzo 1991 fu data una breve notizia in forma di un servizio per un bollettino della ITV News Bureau Ltd, dal titolo "La Guerra Psicologica High-Tech arriva in Medio Oriente" "Operazione Desert Storm" in Iraq.
La tecnologia psicotronica in questione, sviluppata dal Pentagono, è denominata Silent Sound Spread Spectrum (SSSS) o, più prosaicamente, "Suono Silenzioso", ed è pienamente operativa in campo militare sin dagli anni '90, quando venne impiegata appunto durante la Prima Guerra del Golfo (ricordate le decine di migliaia di soldati iracheni che uscirono dai loro bunker e si arresero senza sparare un colpo?). Ora sembra che sia stata predisposta per essere utilizzata dai trasmettitori HAARP, dalle torri GWEN, da quelle per la telefonia cellulare e in particolare dai canali televisivi digitali HDTV, siano essi via cavo, via satellite o tramite decoder.
Il Suono del Silenzio è una parola in codice usata dai militari e dall'intelligence per definire determinate armi psicotroniche per il controllo mentale, collaudate negli anni '50, perfezionate negli anni '70 e ampiamente utilizzate agli inizi degli anni '90 in ambito militare, malgrado l'opposizione (si dice) di personaggi del calibro di Dwight D. Eisenhower.
Questo genere di arma per l'alterazione mentale è basata sulla tecnologia a vettore subliminale, per l'appunto Silent Sound Spread Spectrum (SSSS), soprannominata anche S-Quad o "Squad" in gergo militare. Fu sviluppata per uso bellico dal Dr. Oliver Lowery di Norcross, Georgia, ed è descritta nel brevetto USA #5,159,703 - "Silent Subliminal Presentation System" ad uso commerciale nel 1992.

"Un sistema di comunicazione silenziosa in cui i vettori non acustici, nella gamma di frequenze molto basse (ELF) o ad altissima frequenza audio (VHF)... si propagano acusticamente o per via vibrazionale, per induzione nel cervello, in genere attraverso l'uso di altoparlanti, cuffie, o trasduttori piezoelettrici." In parole povere, questo dispositivo, il "Sound of Silence", permette semplicemente l'impianto ingiustificato di pensieri specifici, emozioni, ... in ignari esseri umani. In breve, ha la capacità reale di trasformare gli esseri umani in semplici marionette nelle mani di alcuni "controllori", oburattinai.
Il Presidente degli Stati Uniti Eisenhower, nel suo discorso di addio, avvertì la nazione della "influenza indebita da parte del complesso militare-industriale". Secondo Eisenhower, questa minaccia "esiste e continuerà."
I televisori sul territorio degli Stati Uniti e in Canada, sono diventati digitali al 100% [obbligatorio dal Febbraio 2009], implementando il loro uso dei segnali delle frequenze Sound of Silence (al fine di collegare con successo le torri GWEN), il che permetterebbe il controllo illimitato, completo e massiccio della mente e della coscienza della nazione. Project Monarch, definizione e descrizione




Il nome "MONARCH" non è comunque definito per indicare un contesto di nobiltà reale, ma si riferisce piuttosto ad un insetto: la farfalla Monarca. Quando ad esempio una persona sta vivendo un trauma indotto da un elettroshock, sopravviene una forma di stordimento, ed è come se l'individuo stesse svolazzando leggiadramente come una farfalla. In questo contesto esiste anche una rappresentazione simbolica, appartenente alla trasformazione o metamorfosi di questo insetto: da bruco nel bozzolo (dormienza, inattività), ad farfalla vera e propria (nuova creazione), la quale poi ritornerà al suo ststo originale. Tale è il modello migratorio che rende questa specie unica.

La Simbologia Occulta può dare qualche idea in piu' sul concetto di PSICHE che sta anche per "anima" e "farfalla" e che proviene dall'antica credenza per cui le anime umane diventano farfalle, mentre sono alla ricerca di una nuova reincarnazione.


Alcuni antichi gruppi mistici, come gli gnostici, hanno visto la farfalla come simbolo di carne corrotta. L' "Angelo della Morte" (ricordate Mengele ?), nell'arte gnostica, è ritratto mentre schiaccia una farfalla. La marionetta è un pupazzo che tramite fili e corde è controllata dal burattinaio, ragion per cui la programmazione Monarch è indicata anche come"Sindrome delle Marionette".


Il progetto MONARCH potrebbe essere descritto anche come forma di dissociazione e integrazione strutturata occulta; durante il relativo processo, viene eseguito di solito un rito satanico, con lo scopo di associare un particolare demone o un gruppo di demoni ai corrispondenti alter ego. Durante questa programmazione, la vittima/sopravvissuto viene chiamato "slave" dal programmatore/gestore, come in una modalità informatica, il quale a sua volta è percepito come "master" o "dio". All'incirca il 75% degli "Slaves" è di sesso femminile, in quanto possiedono una maggiore tolleranza al dolore e tendono a dissociarsi più facilmente rispetto ai maschi. Questi soggetti sono utilizzati principalmente per le operazioni di copertura, la prostituzione e la pornografia; ma il coinvolgimento nel settore dello spettacolo risulta veramente notevole.


Un ex ufficiale militare collegato alla DIA, disse che "Nel 'quadro generale' queste persone vittime del Monarch provengono da tutti gli strati sociali, dal barbone di strada ai colletti bianchi".

A quanto pare esistono diverse metodologie per indurre e controllare le menti di questi "schiavi"; una di esse opera tramite la sequenza di luci e ombre (buono e cattivo) ed è fatta ruotare tramite una forma elicoidale su di un asse in un sistema costituito da 7 livelli. Ogni sistema ha un "programmatore interno" che sovrintende il "gatekeeper" (demoni ???) il quale concede o nega l'accesso a diverse stanze.


Alcune delle immagini interne prevalentemente viste dalle vittime/sopravvissuti sono le seguenti:



1 - Alberi
2 - L' "Albero della Vita" della Cabala
3 - Infiniti loop
4 - Antichi simboli e lettere
5 - Ragnatele
6 - Specchi o vetri rotti
7 - Maschere
8 - Castelli
9 - Labirinti
10 - Demoni, mostri, alieni

11 - Conchiglie
12 - Farfalle
13 - Serpenti
14 - Nastri 15 - Archi
16 - Fiori
17 - Clessidre
18 - Orologi
19 - Robot
20 - Sequenze di diagrammi di comando
21 - Schemi di schede di circuiti elettronici





Livelli della Programmazione Monarch


Generalmente si considerano 6 livelli di programmazione per cui viene attuato il Monarch...


ALPHA. Considerato come programmazione "generale" o regolare all'interno del controllo base della personalità, caratterizzato da una ritenzione della memoria estremamente pronunciato ed in combinazione a un notevole aumento di percezione visiva. La programmzaione Alpha si realizza attraverso una suddivisione dellla personalità delle vittime la quale, in sostanza, provoca una suddivisione fra la parte destra e sinistra del cervello, permettendo poi una riunione programmata delle 2 parti, attraverso la stimolazione dei neuroni.


BETA. Descritta come programmazione "sessuale". Questa programmazione elimina tutte le convinzioni morali apprese e stimola l'istinto sessuale primitivo, privo di inibizioni. Istinti felini potrebbero avere luogo a questo livello.


DELTA. Questo livello è noto come programmazione "killer", originariamente sviluppato per la formazione di agenti speciali o soldati d'elite (per esempio il Delta Force, il Primo Battaglione Terrestre, il Mossad, ecc...) in operazioni segrete. E' evidente in questi casi un eccellente sviluppo di adrenalina, legato ad una forte aggressività controllata. I soggetti sono privi di paura, il che è importantissimo per lo svolgimento dei loro incarichi. L'autodistruzione e i suicidi risultano essere però molto marcati in questo livello di programmazione.


THETA. E' considerata la Programmazione "Psichica". I Bloodliners (gli individui provenienti da famiglie multi-generazionali sataniche) risultano essere quelli che mostrano una maggiore propensione per le capacità telepatiche. Dato però che questa programmazione ha dei limiti abbastanza evidenti, sono state sviluppate e introdotte varie forme di sistemi elettronici di controllo mentale, comead esempio dispositivi bio-medici di telemetria umana (gli impianti cerebrali); lasers ad energia diretta che usano apparati a microonde e/o elettromagnetici. Tutti questi sistemi sono usati in combinazione con avanzatissimi computer e sofisticati sistemi di localizzazione satellitare.


OMEGA. Una forma di programmazione auto-distruttiva, noto anche come "Codice Verde". I corrispondenti comportamenti includono tendenze suicide e/o atti di autolesionismo. Questo programma viene generalmente attivato quando la vittima/sopravvissuto inizia la terapia o l'interrogatorio.


GAMMA. Un'altra forma del sistema di protezione, avviene tramite la programmazione "Inganno", il quale genera disinformazione e depistaggio. Questo livello si intreccia con la demonologia e tende a rigenerarsi in un secondo momento, se disattivato impropriamente.





Generalmente, il processo principale di metodologia, inizia con la creazione iniziale di dissociazione all'interno del soggetto, il che di solito viene attuato fin dal momento della nascita e prosegue fino all'età di 6 anni circa. Tutto questo si ottiene principalmente attraverso l'uso di elettroshock (ECT) il quale a volte è eseguito anche quando il bambino è nel grembo materno.
A causa dei gravi traumi indotti da ECT, abusi sessuali e altri metodi, la mente viene ad essere divisa personalità alterne. Questi casi, inizialmente indicati come "Disturbi da Personalità Multipla", sono attualmente riconosciuti come "Disturbi Dissociativi dell'identità" e costituiscono appunto la base per la programmazione Monarch. Un ulteriore condizionamento della mente della vittima viene rafforzata attraverso l'uso dell'ipnosi.
Dispostivi ottici per la "Realtà virtuale", a volte sono usati contemporaneamente a generatori di armoniche i quali proiettano luci pulsanti colorate, visualizzazioni a carattere subliminale e split screens. In questi casi viene anche utilizzato un elettroshock per fare in modo che la memoria venga debilitata. La programmazione poi viene aggiornata periodicamente e rafforzata attraverso l'uso di materiale video, audio e scritte; a questo proposito si tenga presente che ad esempio filmati come i famosi "Mago di Oz" e "Alice nel paese delle meraviglie", presentano pesanti elementi di simbologia occulta. Molti film recenti e cartoni animati della Disney, sono anch'essi utilizzato in duplice scopo:

A - Desensibilizzare la maggioranza della popolazione, con messaggi subliminali e di programmazione neuro-linguistica
B - Costruire deliberatamente specifiche "chiavi" per la programmazione base, rivolta a bambini Monarch altamente impressionabili.






Un esempio lampante di come funziona la programmazione subliminale è qello di osservare il cartone animato cinematografico "Pochahontas" della Disney, annunciato stranamente il "33" film d'animazione (e 33, è il più alto grado nella Massoneria del Rito Scozzese).

Nel film, la nonna Willow. è un albero mistico di 400 anni, la quale consiglia a Pocahontas di ascoltare il suo cuore ed aiutarla ad esaudire tutte le risposte che si trovano al suo interno. Willow, parla continuamente con un doppio linguaggio ed utilizza le cosidette "invesioni" (cioè ad esempio: "A volte la strada giusta non è la piu' facile". ecc...). Molti dei film e cartoni animati della Disney, sono stati utilizzati in duplice modo, vale a dire:


- Desensibilizzare la maggioranza della popolazione, con messaggi subliminali e di programmazione neuro-linguistica

- Costruire deliberatamente tramite specifici "trigges" e chiavi, la base per la programmazione Monarch verso bambini altamente impressionabili.


Numerosi romanzi e film di Stephen King pare poi che siano utilizzati in modo subliminale per scopi del genere. Uno dei suoi libri,"Insomnia", riporta una frase tipica: "Noi non dormiamo mai", indicativa appunto di qualcuno che è condizionato con metodi ipnotici.

Una lista parziale di altri mezzi audiovisivi utilizzati per raffrozare la programmazione di base, sono: Pinocchio, Biancaneve, La bella e la bestia, Aladdin, La sirenetta, Il re leone, E.T., Star Wars, Fantasy Island, Batman... mentre alcuni film che raffigurano o ritraggono alcuni aspetti della programmazione Monarch, sono: Hellraiser 3, Labyrinth, Johnny Mneumonic, Il tagliaerbe, Punto di non ritorno.






Un ex colonnello dell'esercito degli Stati Uniti, appartenente alla "Divisione guerra psicologica della DIA", tale Michael Aquino, è l'ultimo di una serie di presunti sadici sponsorizzati dal governo. Aquino, un genio eccentrico ossessionato dai riti pagani nazisti, fondò il cosidetto "Tempio di Set", un ramo della Chiesa di Satana di Anton LaVey. Aquino era collegato con lo scandalo del Presidio Army Base, in cui era accusato di molestie su minori.

Heinrich Mueller (a destra) era un altro importante programmatore, il quale era conosciuto con i nomi in codice di "Dottor Black" o "Gog". Apparentemente aveva 2 figli occupati nel commercio. L'originale "Dottor Black", pare però che sia statoLeo Wheeler nipote del defunto generale Earle G. Wheeler, il quale era il comandante del "Joint Chiefs of Staffs" durante la guerra del Vietnam.




Altri presunti manipolatori della mente, passati e presenti, sono: Dr. Sydney Gottleib, Ten. Col. John Alexander, Richard Dabney Anderson, Dr. James Monroe, Dr. John Lilly, Capitano di corvetta Thomas Narut, dottor William Jennings Bryan, , Dr. Bernard L. Diamante, Dr. Martin T. Orne, Dr. Louis J. West, Dr Robert J. Lifton, Dr. Harris Isbel, Col. Wilson Verde






Queste invece sono alcune delle principali istituzioni coinvolte nel Progetto Monarch
Cornell
Duke
Princeton
UCLA
University of Rochester
MIT
Georgetown University Hospital
Maimonides Medical Center
St. Elizabeth’s Hospital (Washington D.C.)
Bell Laboratories
Stanford Research Institute
Westinghouse Friendship Laboratories
General Electric
ARCO
Mankind Research Unlimited



Il "prodotto finale" era/è di solito creato in basi e installazioni militari, dove è richiesta la massima sicurezza. Quelle piu' facilmente individuate sono:
China Lake Naval Weapons Center
Fort Dietrick
Fort Campbell
Fort Lewis
Fort Hood
Redstone Arsenal
Offutt AFB
Patrick AFB
McClellan AFB
MacGill AFB
Kirkland AFB
Nellis AFB
Homestead AFB
Maxwell AFB
Tinker AFB
Langley Research Center
Los Alamos National Laboratories
Tavistock Institute
Areas in Mt. Shasta, CA, Lampe, MO and Las Vegas, NV



Il progetto Monarch e la musica


Partiamo dal presupposto che questa parte legata al Monarch, è solo un riferimento per quanto mirato, agli esperimenti eseguiti negli anni '60 e protrattisi fino ad ora, per ciò che riguarda la manipolazione psichica sulla popolazione e sui suoi miti, eseguiti mediante l'uso (o abuso) di ciò che di più bello esiste al mondo e di cui l'uomo ne è parte integrante, vale a dire la MUSICA.

Iniziamo col dire anche, che bene o male tutti noi, comprese anche intere generazioni passate, siamo cresciuti in diversi ambiti musicali, all'ombra di veri miti della musica e tante persone avevano e hanno tuttora l'opportunità, unita alla passione, di potere suonare almeno uno strumento. La musica dunque ha sempre rappresentato qualcosa che permea la nostra intera vita, ed un genere in cui sono cresciute intere generazioni è rappresentato dal ROCK. E proprio tramite il Rock, l'MK-Ultra e successivamente il Monarch, si sono insidiati a fondo, infangando e manipolando la mente di tante persone, agendo con mano diabolica, aiutati e sostenuti direttamente o meno dalle Multinazionali, le quali a loro volta, sorrette da una specie di "Ricatto Diabolico", operano per conto di spietati individui che sono al vertice del comando mondiale e cioè il NWO, la casta degli Illuminati e di cui il Monarch rappresenta la loro arma usata per il controllo e la sottomissione della gente.


Il potere della musica è stato riconosciuto nel corso dell'intera Storia dell'umanità. Platone (428-348 a. C.) e Aristotele (384-322 a. C.) credevano che le persone potessero essere controllate attraverso la musica. Essa colpisce il nostro corpo, la nostra mente e le nostre emozioni. Il suono causa cambiamenti nella chimica del nostro corpo, nella pressione sanguigna e nella digestione. Anche il suono che non è possibile udire, colpisce ugualmente.

Le basse frequenze "infrasoniche" colpiscono gli organi interni e possono provocare mal di testa, nausea, capogiri e senso di affaticamento. La musica veloce e ritmata, può accelerare il funzionamento del sistema nervoso, mentre la musica lenta può rallentarne le funzioni. Tutto il nostro corpo è sensibile al suono.


Negli anni Sessanta, la celebre rockstar Jimi Hendrix (1942-1970) affermò: "Tu puoi ipnotizzare la gente con la musica, e quando essa si trova nel suo punto più debole, puoi predicare al loro subconscio qualunque cosa le vuoi dire". Jimi Hendrix per così dire, è stato colui che cambiò lo stile della chitarra nella musica Rock e Blues, sperimentatore di suoni e di generi di melodie che a sua volta trasportavano il pubblico in uno cosidetto "Stato Estatico"; molte persone, quando lo ammiravano sul palco, rimanevano attratte e "folgorate" dal suo impatto scenico e contemporaneamente trasportati dalla sue melodie e dal suo modo di suonare lo strumento.

Ma Hendrix non fu il solo sperimentatore; altri prima di lui e forse ben più conosciuti, ne hanno tracciato la strada; ma su questo ci arriveremo poco alla volta.

Come tanti sanno, all'interno della musica o dei testi è possibile introdurre delle vere e proprie frasi subliminali, e generalmente il riferimento va ai "fonici", cioè alla figura professionale del "Tecnico Audio" in generale, il quale sarebbe colui che ha il compito di gestire i suoni nei vari contesti musicali. Ovunque ci sia un segnale audio, è possibile manipolarlo e trasmetterlo alle persone, anche usando frequenze molto basse e suoni impercettibili, tali che giungano direttamente non al nostro orecchio, che probabilmente non li sentirà, ma piu' che altro, al nostro cervello, il quale a livello sub-cosciente, li capta e li elabora.

Questo genere di manipolazione è stata per così dire una delle migliori armi che la CIA ed il progetto MK-Ultra usò per più di venti anni sulle masse, passando dalla musica al cinema e su tutto ciò che fa parte del cosidetto "Consumismo".


Alcune ricerche hanno affermato che la mente subconscia è in grado di leggere le parole riflesse allo specchio (Mirror Reading) o di riconoscere le immagini capovolte. Ciò vale anche per le parole pronunciate o cantate al rovescio. Tale fenomeno è stato chiamato Backward Masking.

I Beatles iniziarono ad usare il Backward Masking nel loro album White Album (Apple Records 1978), con la canzone "Revolution 9".

Nella Germania nazista, il ministero della propaganda utilizzò la musica per creare uno stato mentale forzato nel popolo tedesco e durante i discorsi del loro leader Hitler, tramite altoparlanti disposti in un modo preciso, quasi ricalcare un futuro modo "" emettevano in ripetizione continua, musica e suoni ben precisi i quali aumentavano lo stato adrenalinico, portando ogni tedesco alla pura consapevolezza di paragonarsi ad un Dio, davanti al loro mito, Adolf Hitler.
Queste tecniche facevano parte del bagaglio di conoscenze tedesche, le quali dopo il processo di Norimberga, furono immediatamente e segretamente prese in custodia dagli Americani con la partecipazione di altri stati della Alleanza e questi progetti diedero origine successivamente, come detto in precedenza, alla nuova linea guida del progetto MK-Ultra ampliamente usato dalla Cia per più di un ventennio.
E questi propositi divennero palesemente chiari specialmente dopo l'assassinio di Robert Kennedy nel 1968, mentre si apprestava a vincere le presidenziali americane. ALcuni documenti sfuggiti per errore alla loro completa distruzione (almeno si dice), ordinata nel 1973 dall'allora direttore della C.I.A. Richard Helms, vennero resi pubblici, e questi documenti descrivevano in modo abbastanza completo i propositi dell'MK-Ultra.
Chiaramente tutto questo fù solo un pretesto per mettere a tacere tutto quanto, lasciando il posto ad un successivo e più potente progetto: il Monarch, il quale includeva l'uso di esseri umani ignari, per la sperimentazione di L.S.D. (dietilamide dell'acido lisergico), lavaggio del cervello e tecniche di interrogazione su tutte quelle persone che potenzialmente potevano attirare le masse rendendole loro seguaci, nel modo più velato possibile alla società odierna. Quando poi il loro compito era giunto alla fine, essi stessi (Monarch), procedevano nel modo più indolore e anonimo: terminandoli !





Nel quadro di Mk-Ultra e le interferenze nella musica, si scoprono cose a dir poco sconvolgenti; eventi ai quali forse hanno partecipato anche i nostri genitori, ignari che al di là del fenomeno del cambiamento alla fine degli anni '60, si stava invece celando qualcosa di micidiale che portò a diverse morti per omicidio e suicidio e dietro alle quali la CIA, con l'appoggio della tecnologia MK-Ultra, aveva ampliamente testato la sua opera.
Procedendo con ordine, si può elencare quello che per tutti è sempre sembrato "Normalità, Casualità, Destino", ma che in realtà forse non è andato per il verso che sempre ci hanno voluto fare credere. La fine degli anni '70 segnò l'inizio dei concerti di massa dal vivo.





Nei due anni successivi, oltre quattro milioni di giovani si recarono a quasi una dozzina di questi festival, divenendo le vittime di un progetto su larga scala, per la sperimentazione di sostanze stupefacenti; droghe allucinogene che distruggono la mente come il PCP, l'STP e l'LSD (già pubblicizzata dai Beatles), vennero liberamente distribuite durante questi concerti. Questa massa di persone sarebbe poi ritornata alle proprie abitazioni per divenire messaggero e promotore della nuova cultura della droga, o, se si preferisce, di quella che venne poi chiamata la "Nuova Era". Fu proprio tramite questi concerti, che la CIA e suoi adepti, iniziarono a spacciare LSD ai ragazzi; persino a genitori con bambini, e proprio sui bambini, era incentrata la sperimentazione, testando ad ampio raggio il controllo mentale dell'individuo, per un eventuale macchina per il Futuro, sfruttata da MK-Ultra e oggi stesso dal Monarch.


Il primo festival rock, "The First Annual Monterey International Pop Festival", registrò la presenza di oltre 100.000 giovani. Il vero scopo del Monterey Pop era la diffusione più estesa possibile di un nuovo tipo di droghe, classificate con il nome di "psichedeliche" o "allucinogene", come l'LSD. A Monterey, migliaia di adolescenti vennero iniziati alle nuove droghe allucinogene. La prima sperimentazione dell'LSD iniziò all'inizio degli anni '60, nella sezione Haight-Ashbury di San Francisco. Il progetto fu avviato congiuntamente da un'unità operativa della CIA e dai Servizi segreti britannici. Parte di questo progetto prevedeva la distribuzione di oltre 5.000 compresse attraverso una nota comune conosciuta con il nome di "Ken Kesey's Merry Pranksters".


Per la prima volta, un pubblico americano assistette all'esibizione di gruppi inglesi così apertamente "demoniaci" come "The Who" e "Jimi Hendrix". Alla fine del loro spettacolo, il gruppo The Who, in preda alla frenesia causata dalla droga, distrusse tutte le chitarre, gli amplificatori e la batteria. Sul palcoscenico Hendrix simulò la masturbazione con la sua chitarra, suonando ad un livello di volume tale da danneggiare l'udito dei presenti. Il consumo di droga fu massiccio e aperto. Lo scrittore Robert Santelli, nel suo libro "Aquarius Rising" (L'Acquario nascente), scrive: "A Monterey c'era LSD in abbondanza. Pasticche di "Monterey Purple" vennero letteralmente distribuite a chiunque volesse sperimentarne un po'". La polizia non operò nessun arresto, creando cosi un precedente per i futuri concerti dal vivo.

Nei concerti dei Beatles e non solo in quelli, l'LSD veniva immesso addirittura nelle bevande come la Coca Cola e distribuita ai ragazzi durante il concerto. Questo poi provocava scene deliranti di ragazzi "invasati", quasi fossero in preda a deliri estatici o come se avessero "visioni mistiche", o anche in preda a stati epilettici; ebbene molti di loro, ebbero in seguito seri problemi fisici.


Un vero cocktail di suono e droga insomma, e se poi il primo è generato per supportare il secondo, ebbene il connubio perfetto per laManipolazione Psichica, è avvenuto. Come si può dunque notare, anche i grandi artisti del tempo furono assoggettati alla piovra dell'MK-Ultra, divenendo a loro volta inconsciamente, una macchina da "Raduno delle genti".

A Woodstock, una piccola cittadella situata nei dintorni di New York, quasi mezzo milione di giovani si radunò in una fattoria per drogarsi e lavarsi il cervello. Le vittime vennero isolate, immerse nel sudiciume, ingozzate di droghe psichedeliche e tenute sveglie per tre giorni interi, e tutto questo con la complicità dell'FBI e degli agenti governativi. La sicurezza per il concerto era stata affidata ad un hippie addestrato nella distribuzione in massa di LSD.



Ancora una volta, l'iniziativa sarebbe partita dalle reti dei Servizi segreti britannici. Il caso "Woodstock" fu una trovata di un certo Artie Kornfeld (a sinistra), direttore della "Contemporary Projects Division", una sezione della Capitol Record. Il finanziamento originale proveniva da uno degli eredi di una grande compagnia farmaceutica con sede in Pennsylvania, un certo John Roberts, e da altri due partners. La droga psichedelica LSD era stata sintetizzata per la prima volta da un'altra prestigiosa casa farmaceutica situata in Svizzera: i Laboratori Sandoz. Tempo dopo, Roberts venne accusato di aver usato la sua compagnia per drogare l'enorme folla degli astanti al concerto. Fu necessario approntare piccoli e adeguati preparativi per accogliere il mezzo milione di persone che stava arrivando. Nell'immagina a fianco, il dottor Albert Hoffman, che nel 1938 sintetizzò per primo nei laboratori della Sandoz di Basilea, oggi Novartis, l'acido Lisergico LSD.





Forse molti non sanno che all'interno di tutto questo contesto, tanti musicisti, come accennato prima, vi furono introdotti, usati a loro insaputa e poi terminati, quando la loro popolarità era divenuta abbastanza grande. Si crede, come tanta gente pensa, si stia parlando di leggende metropolitane, nient'altro che leggende, ma come si sa, dietro ad ogni leggenda, si cela sempre un fondo di verità. E per questo specifico caso, si parla anche del famoso "Club dei 27" e di tutte le simbologie legate direttamente o indirettamente al Monarch e alla sua perfetta macchinazione verso la Musica in generale.


Da Wikipedia si legge:


Il Club 27 (27 Club o Club of 27, in lingua originale) è un club ideale a cui ci si riferisce per indicare gli artisti deceduti all'età di 27 anni. Ha molti punti in comune con la maledizione del J27 dove, oltre all'età già citata, un altro parametro sarebbe l'iniziale "J" nel nome o nel cognome. Data la giovane età si tratta perlopiù di morti "non convenzionali", spesso dovute agli abusi di alcool droghe e, in taluni casi, suicidi o incidenti stradali. Si tratta prevalentemente di musicisti, attori e comunque personalità legate al campo artistico.


Il termine "Club 27" venne coniato in seguito alle morti di Jim Morrison, Jimi Hendrix, Brian Jones e Janis Joplin. Robert Johnson morì nel 1938, seguito da Kurt Cobain nel 1994 e da Amy Winehouse nel 2011. Ad eccezione di Joplin, esistono molte controversie legate ai loro decessi: secondo quanto risportato sulla biografia di Cobain Heavier Than Heaven, la sorella dichiarò che da piccolo Kurt aveva espresso la volontà di entrare nel club, stessa cosa che disse la Winehouse poco prima della sua morte.

In occasione del quindicesimo anniversario dalla morte di Kurt Cobain, Robert Smith della National Public Radio disse: "La morte di queste rock star avvenute all'età di 27 anni ha davvero rivoluzionato il modo di guardare al rock.

Fra tutti coloro che morirono a 27 anni, ricordiamo solo alcuni, in quanto la lista è davvero lunga...

Brian Jones, affogato in poscina; Jimi Hendrix, soffocato dal suo vomito; Janis Joplin, overdose di eroina; Jim Morrison, arresto cardiaco; Kurt Cobain, presunto suicidio; Alan Wilson, overdose di barbiturici; Linda Jones, coma diabetico; Peter Ham, suicidio; Amy Winehouse, mix alcool e droga.
La nascita della leggenda


Fu solo dopo la morte di Jim Morrison che i giornali iniziarono a parlare della maledizione della J27. Fu opinione diffusa, in quei giorni, che le prossime vittime sarebbero state John Lennon, cantante del gruppo dei Beatles, e Mick Jagger, leader dei Rolling Stones, in quanto tutti e due avevano nelle loro iniziali la lettera J. Questa nuova "variante" della maledizione colpì: John Lennon, assassinato all'età di 40 anni a New York, mentre firmava autografi; John Denver, deceduto in un incidente aereo all'età di 53 anni; John Bonham, morto il 25 settembre 1980, a 32 anni, per soffocamento da vomito; Jaco Pastorius, picchiato a morte da un buttafuori a 36 anni e Michael Jackson il 25 giugno 2009 morto anche lui per infarto a 50 anni. L'ultimo caso di morte è datato 28 dicembre 2009; la maledizione colpisce Jimmy Sullivan, batterista della band heavy metal Avenged Sevenfold, a seguito di un arresto cardiaco dovuto alla miscela di psicofarmaci ed alcool.

A volte dunque è sufficiente immaginare che tipo di popolarità e quale forza trainante potessero avere questi "miti" della musica; alla loro influenza sulle masse e ai simbolismi occulti che accompagnavano loro stessi e le copertine dei loro dischi, per capire che dietro a tutto, la mano del Monarch, era sempre in azione.


Oltre a queste cose poi, occorre anche ricordare il simbolismo che il progetto Monarch ha generato ed il relativo uso nei mass media. Monarch è una farfalla e come tale è diventato il simbolo fondamentale degli "addetti ai lavori" del controllo mentale. Il simbolismo che circonda ad esempio Lady Gaga, nelle sue immagini e nei suoi video, è un mix di questi simboli accompagnati dall'occultismo di società segrete.

Il personaggio che interpreta, superficiale, robotico e leggermente degenerato, incarna tutti i "sintomi" di una vittima del controllo mentale e come tutte le altre "vittime", è stata alla fine manipolata.

L'aspetto paradossale di Lady Gaga è qualcosa che merita di essere analizzato e capito. Mentre masse di giovani imitano la persona di Gaga, molti altri artisti come lei, hanno inconsciamente adottato simbolismi occulti legati al Monarch, ed è questo simbolismo sovversivo che circonda la sua arte che riesce a raggiungere il subconscio dei fans. E' solo una delle tante popstar che manda questo genere di messaggi al pubblico. In combinazione con i film di Hollywood, show televisivi e pubblicità, i media stanno programmando le giovani menti affinchè pensino ed agiscano in una maniera specifica; questo si chiama "Programma Monarch"; ed esso diverrà sempre piu evoluto con il trascorrere degli anni, proprio per una evidente manipolazione e necessità di controllo globale.


Chi vuole intendere, intenda... ma un'antica leggenda Maya, esprime al meglio il concetto di "Ombra nelle menti".


Furono quattro i primi uomini creati dagli déi: Balam-Quitzé, Balam-Acab, Mahucutah, Iqui-Balam. Questi poi si unirono carnalmente a quattro donne, create artificialmente per loro: da esse nacque la stirpe degli uomini. Il Popol Vuh descrive questi primi esseri umani come davvero speciali:

"Furono dotati di intelligenza, potevano vedere lontano, riuscivano a sapere tutto quel che è nel mondo. Quando guardavano, contemplavano ora l'arco del cielo ora la rotonda faccia della Terra. Contrariamente ai loro predecessori, gli esseri umani ringraziarono sentitamente gli dei per averli creati. Ma anche stavolta i creatori si indispettirono. "Non è bene che le nostre creature sappiano tutto, e vedano e comprendano le cose piccole e le cose grandi". Gli dei tennero dunque consiglio: "Facciamo che la loro vista raggiunga solo quel che è vicino, facciamo che vedano solo una piccola parte della Terra! Non sono forse per loro natura semplici creature fatte da noi? Debbono forse anch'essi essere dei? Debbono essere uguali a noi, che possiamo vedere e sapere tutto? Ostacoliamo dunque i loro desideri... Così i creatori mutarono la natura delle loro creature. Il Cuore del Cielo soffiò nebbia nei loro occhi, e la loro vista si annebbiò, come quando si soffia su uno specchio. I loro occhi furono coperti, ed essi poterono vedere solo quello che era vicino, solo quello che ad essi appariva chiaro. "FONTI:

en.wikipedia.org
www.rnbjunk.com
www.disinformazione.it
www.centrosangiorgio.com www.exopaedia.org
www.illuminatiitalia.altervista.org
www.bibliotecapleyades.net
www.disinformazione.it/sistemaGWEN.htmnwo-truthresearch.blogspot.it www.hwh22.it/xit/S02

BUTAC: CREATORI DI BUFALE, PROPAGANDA UN TANTO AL CHILO?

Butac (famoso sito "anti-bufale") fa dei calcoli ad hoc per bollare come bufala lo studio tedesco svolto dal laboratorio AGBU...