Passa ai contenuti principali

Farmaci per malati oncologici rincarati del 1500%: scandalo in Italia della Aspen.


Multa da 5 milioni per la Aspen: azienda farmaceutica di Verona sotto accusa per negoziazione aggressiva con l'Aifa

Farmaci antitumorali: lo scandalo della Aspen
Farmaci antitumorali: lo scandalo della Aspen
PUBBLICITÀ
#Farmaci antitumorali rincarati fino al 1500%,  fondamentali  per i malati oncologici e in particolar modo per la cura di tumori del sangue di bambini e pazienti anziani. Questa la ragione che ha fatto scattare la multa per la multinazionale Aspen che ora dovrà pagare 5 milioni di euro per aver speculato sulla vita dei malati oncologici.

Farmaci antitumorali: l’azienda italiana finita nello scandalo

L’azienda farmaceutica italiana responsabile dello scandalo del rincaro esorbitante dei farmaci salvavita per i malati di tumore è la Aspen Italia Srl di Verona che fa parte di una multinazionale che ha la sua sede alle Mauritius. Il rincaro sul prezzo di vendita dei suoi farmaci sarebbe stato ritenuto immotivato dall'antitrust considerando l’ulteriore aggravante nella destinazione della sua cura a persone estremamente indifese come anziani e bambini, maggiormente esposti a questo tipo di patologie tumorali del sangue.

Aspen Italia Srl: negoziazione aggressiva per ottenere l’aumento dei farmaci

La Aspen si è introdotta in Italia nel settore farmaceutico nel 2014 ed è di proprietà della Aspen global incorporated, che ha la sua sede nelle Mauritius.  L'azienda ha acquistato, inizialmente, dei pacchetti di farmaci oncologici salvavita, con brevetto scaduto dalla GlaxoSmithKline. Successivamente l’azienda, in seguito ad una spietata negoziazione, avrebbe applicato l'ingente aumento sul prezzo dei farmaci. La negoziazione con l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) priva di reali giustificazioni economiche, si è basata solo sullo scopo di ottenere l’aumento del prezzo dei suoi indispensabili farmaci, adottando, secondo l’antitrust, strategie particolarmente aggressive e spietate, spingendosi fino alla minaccia dell’interruzione della fornitura dei farmaci sul mercato italiano e in particolar modo delle specialità farmaceutiche a base dei principi attivi melfalan, clorambucile, tioguanina e mercaptopurina, dei quali avrebbe l’esclusiva la sola Aspen con i cosiddetti "farmaci Cosmos"#Salute bambini #Malattie Fonte: http://it.blastingnews.com/salute/2016/10/farmaci-per-malati-oncologici-rincarati-del-1500-scandalo-in-italia-della-aspen-001192037.html 

Commenti